Stampa questa pagina

"Romagna, ti batto e vado in vetta": il Bologna United vola!

Scritto da  Ott 20, 2019

Sabato da capovolgimento di fronte, quello vissuto nelle zone alte della classifica. Innazitutto, ciò che balza all’occhio è la presa della vetta da parte del Bologna United – insieme a Secchia Rubiera – a quota 12 punti, anche grazie alla sconfitta dell’ex capolista Ambra sul campo di 2 agosto Bologna (31-26).

La vittoria di ieri, però, ha un retrogusto ancor più speciale dato dal fatto che i due punti sono arrivati dalla supremazia dimostrata nel primo derby stagionale, contro Romagna, per 23-18. Tra le due aleggiavano ben sei punti di distanza, con la compagine imolese-faentina in debito di risultati da ben quattro gare, e immediatamente entrata in partita con il piglio giusto. Il primo tempo si è rivelato, infatti, spinoso per i rossoblù, mai passati in svantaggio, ma costantemente con il fiato sul collo degli ospiti: col passare dei minuti, quest’ultimi riescono prima a diminuire il divario, per poi azzerarlo all’inizio della seconda frazione, sul 13-13, nonostante le grandi prestazioni di El Hayek e di Del Olmo.
La “remuntada” di Romagna, firmata da Montanari, però ha vita breve: in cattedra, tra il marasma e gli errori generali della squadra di Nezirevic, salgono nuovamente l’estremo difensore e Norfo, prodi a riportare la propria compagine sul +3, +4 e – infine – sul +5 finale.

Una gran bella vittoria, la settima consecutiva, che conferma la voglia delle Due Torri di ritornare protagoniste prima in A2, e dal prossimo anno nella massima serie. Dopo la sosta della prossima settimana, sabato 2 novembre ci sarà lo scontro proprio con Secchia Rubiera, per determinare chi avrà la supremazia momentanea della graduatoria.


TABELLINO

BOLOGNA UNITED-ROMAGNA 23-18

Bologna United Handball Club: Ayman (18 parate), Russello (5 reti), Marmo, Cimatti (1), Zanutto (2), Ferioli e Del Olmo (10)
Resci (4 parate), Santolero (1), Marabini, Norfo (3), Calistri e Cacciari (1). Allenatore: Samir Nezirevic

Romagna: Redaelli (8 parate), Amaroli (1 goal), Boukhris (1), Chiarini (1), Di Domenico (4), Gollini (2) e Mazzanti (3)
Sami. G (7 parate) Albertini, Babini (1), Bartoli (1), Montanari (2), Sami. T, Sami. G e Tassinari (2). Allenatore: Domenico Tassinari

Arbitri: Alessandro Marcelli e Isleme Ramoul.

 

Ultima modifica il Domenica, 20 Ottobre 2019 10:23
Sebastiano Moretto

Studente di Scienze della Comunicazione col pallino del pallone e del giornalismo. Quando la domenica vado a messa, mi dirigo verso lo stadio.