Stadio Dall'Ara Stadio Dall'Ara 1000 cuori rossoblu

Il Corriere di Bologna - Il mondo dello sport paralizzato dal Coronavirus

Scritto da  Feb 25, 2020

 

 

Non solo il calcio, tutto il mondo dello sport italiano è paralizzato, soprattutto nelle regioni a più rischio di contagio.
In Emilia-Romagna, il presidente Bonaccini ha emesso un'ordinanza che prevede lo stop di tutte le attività sportive in programma: tutto il settore giovanile sospende l'attività, ma non solo, stop anche agli allenamenti federali e ai corsi di formazione per allenatori e dirigenti.

In Serie A sono state rinviate 4 partite della scorsa giornata. E nelle regioni a più alto rischio di Coronavirus, le partite si disputeranno a porte chiuse. E' stata sospesa anche la prevendita dei biglietti per Bologna - Juventus, in programma domenica 8 Marzo al Dall'Ara.
Non solo la Serie A. La prima a fermarsi è stata la Serie C, sospendendo tutte le partite infrasettimanali e anche del weekend. Si ferma anche la Lega nazionale dilettanti, rinviando le partite nelle regioni contagiate dal virus.
Stop anche per il calcio a 5: rimandata la presentazione della Final Eight della Coppa Italia.

Sospesa anche la prevendita per la partita di Basket tra Virtus Bologna e Brescia, che era in programma domenica 1 Marzo.

Sono state cancellate la Maratona di Bologna e la mezza maratona Valli e Pinete di Ravenna: troppo rischioso far stare così tante persone tutte insieme. Il dispiacere è tanto ma non si poteva fare altrimenti.

Anche il tennistavolo subisce uno stop: sono stati annullati i Campionati italiani di Reggio Emilia.

Ancora, le piscine hanno temuto di non riuscire a svolgere i loro allenamenti per gli atleti nazionali. Sempre nell'ambito del nuoto, è stato rinviato a Novembre Eudi Show, un'importantissima manifestazione espositiva europea dedicata alla subacquea.

Si ferma anche il mondo della pallavolo, che dopo un primo stop per la Serie B, ha deciso di sospendere tutta l'attività nazionale, a tutti i livello, fino al 1 Marzo compreso.

Spera di non doversi fermare invece il football americano, con 5 squadre provenienti dalle regioni più a rischio di contagio. Il loro campionato è alle porte: si dovrebbe partire l'8 Marzo, ma nulla è certo.

Nel baseball, si è deciso di fermare solo l'attività giovanile.

(Fonte: Il Corriere di Bologna - Marco Vigarani)

Ultima modifica il Martedì, 25 Febbraio 2020 08:24
Deborah Carboni

Aspirante giornalista sportiva con il Bologna nel cuore. Studentessa di Scienze della Comunicazione.