Alberto Mineo,  ricevitore della nazionale italiana Alberto Mineo, ricevitore della nazionale italiana www.fibs.it

I ruoli del baseball - il Ricevitore

Scritto da  Mar 29, 2020

Continua la nostra rubrica sui ruoli del baseball. Ieri abbiamo parlato del ruolo del lanciatore, uno dei giocatori più importanti nel mondo del "batti e corri".

Un altro ruolo di cui parleremo oggi è quello del ricevitore (catcher in inglese). Non a caso è il secondo ruolo di cui parliamo, perché il ricevitore e il lanciatore sono la coppia fondamentale che cooperano per far sì che il battitore venga eliminato. Ma non è solo questo: il catcher è il vero e proprio leader difensivo della squadra, perché, dalla sua posizione, è l’unico difensore a riuscire a vedere il campo per intero. 

Il ricevitore si posiziona dietro casa base, piegato sulle ginocchia, con il viso rivolto verso il lanciatore e alle spalle del battitore. Stando dietro a quest’ultimo, il catcher riesce a vedere da più vicino eventuali punti deboli (troppo distante dalla base, preferisce una palla veloce rispetto ad una curva, non batte le palle interne, etc.) e da indicazioni al pitcher su quali lanci effettuare, tramite segnali. Durante ciò riesce a tenere d’occhio tutto il campo, cercando di scorgere i movimenti degli avversari. I suoi compiti, d’altronde, sono tra i più vari: deve riuscire a prendere le palle del lanciatore quando queste sono fuori portata (i cosiddetti “lanci pazzi”); deve lanciare fino alla seconda base subito dopo uno strike, se gli avversari cercano di “rubare una base”, in modo preciso e veloce; deve essere un “muro”, proteggendo il piatto di casa base. Essendo il giocatore più a rischio in campo, il ricevitore è l’unico che è coperto da capo a piedi con delle protezioni ed è quello, appunto, che in campo che avrà più caldo di tutti, ve lo assicuro.

Come gli altri suoi compagni, quando la squadra è in attacco, effettua il suo turno di battuta (a parte il lanciatore che avrà un battitore che andrà in attacco al posto suo, detto “battitore designato”). Un difetto comune di questo ruolo è uno sprint non tanto veloce quando si corre per le basi, dovuto alla posizione "a chinino" del catcher, che è particolarmente logorante per le articolazioni. 

Nonostante possa essere logorante, quello del ricevitore è dicerto il ruolo che dà più soddisfazioni, grazie anche alla sua posizione di “comando”.

Se in questi giorni un po’ particolari vi siete domandati spesso cosa fare per sconfiggere la noia, vi consiglio due film, adatti per tutta la famiglia, per entrare nel mondo del baseball a suon di risate: “Major League - La squadra più scassata della lega” e “Major League 2 - La rivincita”.

Ultima modifica il Domenica, 29 Marzo 2020 10:13
Matteo Linarello

Studio Scienze della Comunicazione, gioco a baseball da quando ero “cinno” e possiedo una fede multi-sportiva legata alla mia città: Bologna.
Mi piace lo sport in tutte le sue angolazioni: vederlo, praticarlo e raccontarlo.