Aperitivo con la Fortitudo baseball, le interessanti interviste sulla pagina facebook della Effe

Scritto da  Apr 12, 2020

In questo periodo di stop forzato dell’attività agonistica e di quarantena forzata per tutti, la Fortitudo baseball ha deciso di fare alcune interviste in diretta Facebook per mantenere viva l’attenzione degli appassionati. Daniele Mattioli ha così intervistato Alessandro Vaglio, Lorenzo Dobboletta e Vanni Pedrini, unendo alcune domande d’obbligo ad altre fatte direttamente dai followers della pagina della Effe che sono intervenuti in diretta. Le interviste sono durate tra i quarantacinque minuti e l’ora, e tantissima la carne messa al fuoco, ma due sono i punti che vogliamo con questo articolo portare all’attenzione di tutti: il primo è l’attuale situazione pesa a tutti, ma ognuno deve fare il proprio lavoro, ed il secondo è che la ripresa deve essere subordinata alla sicurezza di tutti.

La situazione. Tutti gli intervistati raccontano di una quotidianità modificata, del tentativo di rimanere in contatto con familiari ed amici tramite i social e del tentativo di lavorare da casa nel modo più efficace. Tutti e sottolineano che il momento è difficile anche a livello mentale, ma è Dobboletta a segnalare nel modo più efficace la situazione, spiegando che la guerra che stiamo combattendo è più grande di ciascuno di noi, e che solo assieme possiamo vincere. Racconta anche di aver passato alcuni giorni davvero negativi, in cui ansia e sconforto lo avevano bloccato tanto da interrompere gli allenamenti, ma le parole di una amica lo hanno fatto riprendere, perché per chi sta bene la quarantena e l’emergenza sanitaria devono servire per essere pronto alla ripresa, e non per essere usate come scuse per non fare nulla.

Crediamo che questa sia una lezione per tutti, ognuno deve fare la propria parte per non inficiale il lavoro di quanti ora sono in prima linea, e si deve preparare a tornare attivo appena sarà possibile farlo.

La ripresa. Vaglio e Dobboletta sono abbastanza sulla medesima linea quando si parla di ripartire. Il capitano della Effe cita il manager del Parma Poma, sottolineando che una volta che si sarà possibile riprendere gli allenamenti, sarà necessario sedersi attorno ad un tavolo e capire quale sia lo stato delle società e solo allora prendere decisioni. Quelle prese ad oggi, insomma, dovranno essere riviste più avanti.

Ancora più chiaro l’esterno bolognese, che dice addirittura che sia inutile pensare alla ripresa senza date ufficiali, e che la priorità ora non è lo sport, ma sono le vite delle persone. Ricorda poi che all’emergenza sanitaria farà seguito un’emergenza economica che potrebbe creare grossi problemi a squadre che già prima di questo stop non avevano possibilità di spesa troppo ampie. Anche per lui quindi, le decisioni prese in questo momento saranno necessariamente da rivedere, e  sottolinea che pur di fare più partite di quelle attualmente previste, si potrebbe finire la stagione anche ad Ottobre.

Spazio anche ai metodi di allenamento ed con quale forma si potrebbe arrivare alla ripresa, ma non c’è stata solo attualità. Tanti i momenti divertenti nelle interviste con compagni di squadra che commentavano con battute e prese in giro, e tanti i saluti di tifosi ed amici. In più momenti di vero e proprio amarcord, con immagini e racconti dei momenti salienti delle carriere dei due giocatori. In ultima analisi l’idea dell’aperitivo con la Fortitudo (i video sono andati in diretta prima di cena) è stata vincente e ne sono usciti dei video interessanti e divertenti che vi consigliamo di andare a riprendere direttamente sulla pagina Facebook della Fortitudo Baseball.

Ultima modifica il Sabato, 11 Aprile 2020 11:13
Simone Zanetti

Simone Zanetti, parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.