Resto del Carlino - La Fortitudo baseball si è ritrovata al Falchi per riprendere gli allenamenti Fonte immagine: Schicchi

Resto del Carlino - La Fortitudo baseball si è ritrovata al Falchi per riprendere gli allenamenti

Scritto da  Mag 26, 2020

In attesa di sapere cosa ne sarà del campionato, visto che le voci sul fatto che le formazioni nettunesi e non solo non vogliano disputarlo attualmente restano tali e non sono ancora usciti comunicati ufficiali a riguardo, la Fortitudo baseball è tornata in campo ieri pomeriggio (25 Maggio).

Tra i giocatori presenti Vaglio, Crepaldi, Bassani, Dreni, Agretti, Dobboletta e Russo, con gli altri italiani attesi per la prossima settimana quando riapriranno le frontiere regionali. I soli giocatori ancora in stand-by saranno quindi Andy Paz (che è Parigi) e Nico Giarratano (che è negli USA), ma il plotone della Fortitudo baseball scalda i motori agli ordini del Manager Lele Frignani, del pitching coach Betto, del preparatore Pedrini.

Allenamento al Falchi, con distanze a norma sia durante l’allenamento che nelle operazioni all’interno dello spogliatoio, e gel igenizzante per tutti. La società bolognese cerca di fare tutto in modo impeccabile per dare un segnale che si può ripartire e che quindi il campionato, previsto per metà Giugno, potrebbe disputarsi in sicurezza.

Come segnalato però da Fignani nell’articolo di Alessandro Gallo uscito oggi sul Resto del Carlino, la vittoria più bella è quella di essersi finalmente ritrovati e di dimostrare che ripartire è possibile.

Ultima modifica il Martedì, 26 Maggio 2020 15:34
Simone Zanetti

Simone Zanetti, parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.