Fortitudo Baseball - I biancoblu battono gli Hotsand Macerata; Home-Run di Dobboletta Luigi Fabbri

Fortitudo Baseball - I biancoblu battono gli Hotsand Macerata; Home-Run di Dobboletta

Scritto da  Lug 16, 2020

3 vinte, 0 sconfitte. Gioco! La Fortitudo è tornata ieri a giocare al “G. Falchi”, ma stavolta contro gli Hotsand Macerata Angels, squadra marchigiana proveniente da 3 sconfitte contro il San Marino. 

Il Macerata incomincia bene e Matteo Bocchi, lanciatore della UnipolSai, cede molto e subito fin dal primo inning, concedendo due valide che portano ai marchigiani il primo punto. Nel corso della partita, però, gli Angels scopriranno che sarà anche l’ultimo: nel secondo inning, la Fortitudo riesce a fare il punto del pareggio, con l’entrata a casa dalla terza di Bertossi (base-ball), grazie all’errore, forse un po’ ingenuo, del Macerata che ha cercato di eliminare Grimaudo mentre rubava la seconda base. 

Poi, al terzo inning, altri due punti per i biancoblu: grazie alla valida, che tocca la rete, di Loardi sull’esterno centro, Dreni e Dobboletta (validi a centro campo) riescono a rientrare a casa, portando il punteggio a 3-1. La valida lunga di Loardi, inoltre, fa uscire prematuramente, con pochi lanci sulle spalle, il lanciatore partente dei marchigiani Tucci Oscar. 

Questo non blocca l’avanzata bianco blu, anzi: al quarto inning ecco vedere la palla battuta uscire dal campo e sentire dall’impianto audio dello stadio “Two-one-shot Dobboletta”. Con il suo fuoricampo, l’esterno centro fortitudino porta se e Agretti (base-ball) a fare il giro delle basi e portare il punteggio nel doug-out felsineo a 5-1. 

Al quinto inning, Bocchi ritrova la confidenza sul monte che cercava da tutta la prima parte della gara, tirando poi dei missili e mettendo così a dura prova l’attacco avversario. 

Nel sesto si vedono alcuni cambi all’interno della formazione di casa: Bocchi completa la sua partita, lasciando posto a Crepaldi e, nella line-up di battuta, al posto di Grimaudo ecco esordire Perilli, classe 2001 proveniente dalle giovanili di Casteldebole. Durante la sesta e ultima ripresa in attacco per i biancoblu, grazie all’errore del seconda base marchigiano, su una battuta del capitano Vaglio, entrano gli ultimi due punti con Agretti e Dreni, segnando sullo score il punteggio finale di 7-1 per la Fortitudo Baseball. 

Nel frattempo, sono tenute d’occhio anche le partite tra le altre favorite del campionato: quelle tra il Parma Clima e il San Marino, finita ieri sera 3-0 per i “romagnoli”.

Appuntamento, adesso, per sabato 18, dove i biancoblu affronteranno in casa marchigiana gli Angels, disputando due partite alle 16:30 e alle 20:30. 

Ultima modifica il Sabato, 18 Luglio 2020 08:42
Matteo Linarello

Studio Scienze della Comunicazione, gioco a baseball da quando ero “cinno” e possiedo una fede multi-sportiva legata alla mia città: Bologna.
Mi piace lo sport in tutte le sue angolazioni: vederlo, praticarlo e raccontarlo.