Lamborghini Sián FKP 37 Lamborghini Sián FKP 37 lamborghini.com

Carspillar – Lamborghini Sián FKP 37, la prima ibrida del Toro riservata a soli 63 clienti

Scritto da  Set 01, 2020

Bentornati all’appuntamento settimanale con la rubrica Carspillar. Quest’oggi parleremo di Lamborghini Sián FKP 37, una supercar per pochi. Infatti – oltre al costo proibitivo di 2.440.000 euro – è stata prodotta in soli 63 esemplari, tutti già venduti: un vero inno all’esclusività. 

"Lamborghini Sián rappresenta il primo passo nel percorso Lamborghini verso l'elettrificazione e accelera il nostro motore V12 di nuova generazione – afferma Stefano Domenicali, Presidente e AD di Automobili Lamborghini – Con la Sián, Automobili Lamborghini dimostra la sua forza dinastica come leggendario marchio di auto supersportive per il futuro".

 autogen.pl

Il nome, che in dialetto bolognese significa “fulmine”, è in stretto rapporto con l’alimentazione della supercar e rafforza il forte legame del marchio con il luogo in cui tutto è iniziato, Sant’Agata Bolognese. Sián è la prima ibrida di famiglia, un’auto da sogno che eroga una potenza complessiva di 819 CV
La parente stretta dell’Aventador SVJ, con cui condivide il V12 aspirato e il telaio, adotta un propulsore elettrico inglobato nel cambio che comunica direttamente con le ruote. Il nuovo sistema ibrido – incomparabile a qualsiasi altro – è alimentato da un supercondensatore che, rispetto ad una comune batteria agli ioni di litio, è più rapido nelle ricariche e offre la massima potenza possibile con un minor peso (è tre volte più leggero rispetto ad un usuale accumulatore di pari potenza).

 lamborghinichat.com

Quando funziona l’unità elettrica? Il motore elettrico, una novità mondiale, contribuisce a spingere l’auto durante le fasi di accelerazione (fino a 130 km/h) e nelle “retro”. Oltre a ciò, l’unità alimentata ad elettroni incrementa la coppia durante il cambio di marcia, favorendo la fluidità e limitando i cali di potenza del propulsore termico, eliminando quindi ogni scomodo sobbalzo.
L’intero sistema elettrico pesa solo 34 kg, come i cavalli che eroga, ed assicura un rapporto peso/potenza pari a 1 kg per ogni cavallo scaricato a terra.
Questo gioiello tecnologico, presentato lo scorso anno al Salone di Francoforte, include un impianto frenante di ultima generazione capace di sfruttare l’inerzia e tramutarla in energia. Grazie alle doti del nuovo supercondensatore, sviluppato ad hoc dall’azienda emiliana, il propulsore elettrico si carica ogni volta che il pilota preme il freno. L'energia immagazzinata viene immediatamente tramutata in potenza, la quale consente al guidatore di disporre di una coppia maggiore durante l'accelerazione.

 lamborghini.com

L’avanzata tecnologia elettrica mild-hybrid è combinata con il tradizionale V12, che include nuove valvole di aspirazione in titanio. La sua potenza – aumentata di 15 CV – è stata portata a 785 CV: è la più alta mai prodotta da un endotermico marchiato Toro. Sián è anche la Lamborghini più veloce di sempre: raggiunge una velocità di punta di oltre 350 km/h e permette di accelerare da 0-100 km/h in meno di 2,8 secondi.

Fonte: Lamborghini Media Center 

 

Ultima modifica il Martedì, 01 Settembre 2020 15:18
Matteo Guerra

Nato in Emilia-Romagna, regione d’eccellenza motoristica italiana, studio Comunicazione a Bologna. Intraprendo un percorso formativo mirato al mondo del giornalismo nell’ambito dell’automobile. Forte appassionato di tutto ciò che riguarda motori e velocità.