Formula 1 - Qualifiche Gp d'Italia: Sainz è la sorpresa, terzo. Che rabbia per Vettel McLaren, canale Twitter

Formula 1 - Qualifiche Gp d'Italia: Sainz è la sorpresa, terzo. Che rabbia per Vettel

Scritto da  Set 05, 2020

Un Gran Premio per dimenticare, un gran premio per ripartire; nel Tempio della Velocità di Monza la Ferrari può giocare tra curve amiche, ma i problemi di velocità, riscontrati nelle altre gare di questo inizio di mondiale, potrebbero essere determinanti per il risultato finale di domani.

“What a mess”. Sono le parole di Sebastian Vettel, significano: “che casino”, “che confusione” e riassumono perfettamente l’ultimo giro delle Q1 di oggi. Successe anche l’anno scorso proprio qui a Monza: il traffico si intensificò e molti non riuscirono nemmeno a tagliare il traguardo in tempo per poter provare a centrare una qualificazione nell’ultimo giro lanciato. Oggi chi paga le conseguenze della confusione è proprio Sebastian Vettel che durante il proprio ultimo giro veloce rimane imbottigliato nel traffico perdendo diverso tempo specialmente nel primo settore. Il tedesco, che su questo stesso asfalto aveva centrato la prima pole e il primo podio della carriera nel 2008 con la Toro Rosso, rimane così 17°.

Q2 e Q3. Charles Leclerc ci prova in Q2, nel secondo giro lanciato migliora il suo tempo in tutti i tre settori della pista ma deve accontentarsi del 13° posto finale, mancando la Q3 per due soli decimi: “il meglio che potevo fare. Non sono contento, ma è così per adesso; non abbiamo ancora trovato la soluzione, speriamo che dal Mugello andrà un po’ meglio". La Q3 si chiude nel segno delle Mercedes, con Hamilton che centra la pole numero 94, secondo Bottas, mentre a chiudere il terzetto che domani partita davanti a tutti c'è la sorpresa Carlos Sainz; il futuro pilota Ferrari dimostra ancora una volta le proprie potenzialità, con una macchina che oggettivamente quest’anno gira a meraviglia.

Michael Mucci

La vita è come un sentiero avvolto dalla nebbia: devi avere il coraggio di cercare e prendere delle deviazioni.

Appassionato di viaggi, fotografia e Bologna FC. Sogno nel cassetto: diventare un Fotoreporter.