Formula 1 - Qualifiche Gp dell'Eifel: Bottas strappa la pole dalle mani di Hamilton, Leclerc è quarto Twitter Scuderia Ferrari

Formula 1 - Qualifiche Gp dell'Eifel: Bottas strappa la pole dalle mani di Hamilton, Leclerc è quarto

Scritto da  Ott 10, 2020

Willkommen zurück auf dem Nürburgring. Un Gran premio non veniva corso qui dal 2013, allora la pole andò ad Hamilton, due anni prima, alla penultima partecipazione di questo circuito al mondiale di F1 toccò a Weber. Quella del 2020 è la prima volta in cui monoposto ibride di Formula 1 si giocheranno la vittoria su quello che è a tutti gli effetti uno dei circuiti più famosi e iconici di tutta la Motor sport.

Pre qualifiche. Ferrari 3° e 5° in fp3, prestazione impressionante per i Vettel e Leclerc frutto anche dei primi aggiornamenti aereodinamici arrivati qui per la sf1000 dopo i primi mesi di raccolta ed elaborazione dei dati. Stroll non sta bene, Hulkenberg si mette in alla guida alle 13 della Racing Point del pilota canadese, e alle 15 si trova già in pista per provare la qualifica. Chiude la Q1 da ultimo con 1.7 secondi dalla testa.

Q1 Leclerc si guadagna il pass per la Q2 alla prima prova, a Vettel ne servono 2 ma è chiaro che mai da inizio stagione, come oggi le Ferrari possano riuscire a regalare buone prestazioni. Intanto miracolo di Giovinazzi che riesce a qualificarsi per la Q2, prima volta in questa stagione, davanti a Raikkonen. Il pilota italiano è ormai certo di un volante di Formula 1 per la prossima stagione, ma il suo destino si incrocia con quello di Mick Schumacher: i due si giocano un posto in Hass e in Alfa Romeo. Iceman potrebbe fare da chioccia al piccolo Schumacher e questo lo avvicinerebbe a debuttare con la tuta della scuderia Italo svizzera.

Q2 le Mercedes provano a qualificarsi con la gomma gialla, nessuna sorpresa, ciò che stupisce è che provarci come loro sono le Ferrari e Ricciardo: una scelta poco tecnica ma tanto mentale, serviva una grande iniezione di fiducia per gli uomini in rosso dopo un inizio di stagione a dir poco amaro, giocarsela come i più forti sembra essere la strada giusta. La tattica però viene rivista molto rapidamente da tutte le scuderie, le gomme gialle si dimostrano poco affidabili sul circuito tedesco per forti effetti di graining: tutti si riportano sulle gomme rosse. La Q2 si chiude con Leclerc qualificato, Verstaoppen miglior tempo, Giovinazzi 14° e Vettel 11°.

Q3. Leclerc può contare su gomme nuove, e il primo giro di giostra mostra un notevole livellamento delle prestazioni tra i vari piloti, i primi 5 si trovano in appena in 6 decimi, il monegasco è quinto. La Mercedes aveva dichiarato di voler provare a guadagnarsi tutte le pole di questa stagione, Verstappen prova fin da questa qualifica a rovesciare una secchiata d’acqua fredda sulle pretenziose ambizioni tedesche, ma alla fine è Bottas a prendersi la pole, raggiungendo quota 14 in carriera come Barrichello e Ascari. Un lavoro strategico di alto livello per il finlandese che mostra la sua vera abilità solo negli ultimi 10 minuti di qualifiche dopo aver letto la targa al compagno di scuderia per tutta la durata delle prove. Dietro le due Mercedes si inseriscono i due enfant prodige, Verstappen è terzo, mentre Leclerc si qualifica quarto: weekend  da incorniciare per il pilota Monegasco.

La voce dei piloti.

Leclerc: «sono contento del risultato. Non ce l’aspettavamo, abbiamo portato un piccolo update qua e va nella direzione giusta. Arriveremo dove vogliamo essere, passo dopo passo. Forse è stato utile che non ci sono state FP1 e FP2. Un ottima sorpresa, di solito facciamo fatica con le temperature basse invece oggi siamo andati veramente forti. Non so cosa aspettarmi per domani, tutta la griglia partirà nell’incognito, non abbiamo dati sul lungo. Speriamo che il nostro lato di pista domani sarà pulito per un ottima partenza».

Ultima modifica il Sabato, 10 Ottobre 2020 17:14
Michael Mucci

La vita è come un sentiero avvolto dalla nebbia: devi avere il coraggio di cercare e prendere delle deviazioni.

Appassionato di viaggi, fotografia e Bologna FC. Sogno nel cassetto: diventare un Fotoreporter.