Leclerc: "Non cerchiamo gare miracolate, ma di migliorarci grazie al lavoro" Twitter Charles Leclerc

Leclerc: "Non cerchiamo gare miracolate, ma di migliorarci grazie al lavoro"

Scritto da  Ott 24, 2020

La voce dei piloti: le interviste ai protagonisti di giornata a termine delle qualifiche al Gp di Portogallo.

Verstappen: «Un weekend difficile per la temperatura delle gomme, ancora un terzo posto, in questo circuito è difficile superare, avrò una possibilità al via con Bottas che parte dal lato sporco».

Hamilton (97° pole per il britannico): «Valteri è stato veloce in tutto il weekend, ho trovato alla fine quei decimi che mi mancavano. Il team ha comunicato con noi, potevamo scegliere che tipo di gomme montare e quanti giri fare nell'ultima prova. Qua sono state portate le mescole più dure. Un circuito duro e puro, in alcuni punti non riesci a vedere dove vai, i punti di riferimento sono difficili da trovare. L'asfalto è strano, molto liscio, da una resa per le gomme veramente impegnativa. Uno dei circuiti più difficili dove abbia mai corso».

Leclerc: «Non stiamo cercando miracoli, ma di migliorarci grazie al lavoro, alle piccole cose che alle volte fanno la differenza, oggi ne è la prova. Siamo riusciti ad andare in Q3 con le medie, ci da speranza per domani. Mi sento bene con la macchina, non è più facile da guidare ma abbiamo trovato quello che cercavamo: migliori performance. Domani è importante fare finalmente una buona gara per capire dove siamo. Questa mattina ho avuto ottime sensazioni».

Ultima modifica il Sabato, 24 Ottobre 2020 17:44
Michael Mucci

La vita è come un sentiero avvolto dalla nebbia: devi avere il coraggio di cercare e prendere delle deviazioni.

Appassionato di viaggi, fotografia e Bologna FC. Sogno nel cassetto: diventare un Fotoreporter.