Presentazione Dallara Stradale Club Italia Presentazione Dallara Stradale Club Italia motor1.com

Carspillar – Dallara Stradale, ecco l’esclusiva serie limitata del Club Italia

Scritto da  Nov 17, 2020

Bentornati ad un nuovo appuntamento di Carspillar, la rubrica dedicata alle sportive made in MotorValley
Nella giornata di ieri, a distanza di quattro anni dall’esordio, è stata presentata una speciale edizione di Dallara Stradale. Si tratta di una serie limitata dedicata ai soci del Club Italia, un’associazione sportivo-culturale nata nel 1985 da un gruppo di appassionati di automobilismo.

 alvolante.it

Non è la prima e non sarà l’ultima. È dal 1992 che la compagnia opera per la realizzazione di iconiche auto, speciali rivisitazioni che assumono un carattere fortemente esclusivo.
Club Italia si limita a soli 60 soci, tutti accuratamente selezionati. Tra questi spiccano Piero Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, Paolo Cantarella, Mauro Forghieri e alcuni ex piloti come Jean Alesi e Miki Biasion.
Tutto iniziò con Lancia Delta HF Integrale Evoluzione 16V. La missione del club proseguì poi con altre vetture, esclusive auto che da sempre appassionano i cultori dei marchi più prestigiosi dell’automotive italiano.

L’edizione limitata. Ieri – presso la sede di Dallara a Varano de’ Melegari – è avvenuta la presentazione della speciale biposto emiliana; si tratta di 10 esemplari dei 600 prodotti, dal nº 201 al 210.

 quattroruote.it

Le Dallara realizzate per Club Italia si differenziano per la carrozzeria in carbonio a vista di colore blu opaco, le pinze freno gialle, le griglie di alluminio esagonali e le finiture in carbonio lucido.
Altri elementi, principalmente rivolti all’aerodinamica, sono immediatamente identificabili grazie al colore bianco; tra questi, si possono notare le prese d’aria anteriori, le bande laterali dell’alettone e le calotte degli specchietti retrovisori. Lo scudetto Club Italia, volutamente in 2D per questioni di peso ed aerodinamica, completa l’esterno del mezzo.

Dando uno sguardo al lato guida è possibile osservare una patriottica striscia del nostro tricolore, la quale divide l’esterno dall’interno del veicolo. L’abitacolo si contraddistingue per gli interni dai rivestimenti in pelle scura di colore rosso. I comandi delle funzioni secondarie sono in alluminio anodizzato, materiale pretrattato a cui è applicata una patina di ossido artificiale che conferisce maggiore resistenza agli agenti atmosferici e un’impronta più sportiva.

 quattroruote.it

Durante l’evento, il fondatore Giampaolo Dallara si è espresso sottolineando il grande ruolo di Club Italia nella promozione di esclusive vetture italiane nel mondo; ecco un estratto delle sue parole: "È stato un onore per noi realizzare un’edizione limitata della nostra Dallara Stradale per gli amici di Club Italia. Dalla sua fondazione - sottolinea l’ingegnere - Club Italia ha sempre svolto un ruolo fondamentale come promotore d’immagine per l’auto italiana nel mondo, pertanto è motivo d’orgoglio esserne parte con la nostra vettura".

Fonte: clubitalia.it - dallara.it 

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 17 Novembre 2020 15:14
Matteo Guerra

Nato in Emilia-Romagna, regione d’eccellenza motoristica italiana, studio Comunicazione a Bologna. Intraprendo un percorso formativo mirato al mondo del giornalismo nell’ambito dell’automobile. Forte appassionato di tutto ciò che riguarda motori e velocità.