Lamborghini Huracán STO Lamborghini Huracán STO autocar.co

Presentata una nuova versione di Lamborghini Huracán, ecco la Super Trofeo Omologata

Scritto da  Nov 18, 2020

Alle ore 16.00 della giornata di oggi, il CEO Lamborghini – Stefano Domenicali – ha rilasciato le prime informazioni ufficiali di Lamborghini Huracán Super Trofeo Omologata.

Si tratta di una supercar estrema, ispirata ai successi in pista e creata per dominare la strada.
Il veicolo è dotato del tradizionale V10 aspirato – questa volta portato a 640 CV e 565 Nm di coppia massima – a cui è associato un cambio a doppia frizione a 7 velocità e la trazione posteriore.
Il team di progettisti – diretto da Maurizio Reggiani – ha apportato una serie di accorgimenti aerodinamici e meccanici che si rifanno alle Huracán Super Trofeo EVO e GT3 EVO utilizzate nel mondo delle corse. Il risultato? Estrema purezza di guida e prestazioni straordinarie.

Prestazioni. Grazie al potente propulsore e al peso ridotto a soli 1.339 kg, Huracán STO impiega soli 3” nello 0-100 e 9” nello 0-200 km/h; la velocità massima è di 310 km/h.
I nuovi dischi freno carboceramici Brembo rendono impressionanti i valori relativi allo spazio di frenata: da 100 a 0 km/h in 30 metri.

Aerodinamica. Grazie ai tecnici di Sant’Agata Bolognese, l’efficienza aerodinamica e la deportanza del mezzo – confrontate ai valori della Performante – sono state migliorate, rispettivamente del 37% e 53%. 
La parte anteriore è stata unita in un unico pezzo, cofano, paraurti e parafanghi accolgono nuove prese d’aria volte al raffreddamento del motore e al miglioramento della fluidodinamica frontale.
Il posteriore adotta nuovi parafanghi – anch’essi derivati dalla versione del campionato monomarca Super Trofeo – a cui si aggiunge un condotto NACA adibito al raffreddamento del propulsore e alla riduzione delle perdite di pressione statica. L’alettone, infine, è regolabile in tre posizioni tramite una brugola.
L’assetto, grazie alla leva ANIMA (Adaptive Network Intelligent MAnagement), può essere messo a punto tramite tre modalità: STO, rivolta alla guida su strada; Trofeo, per una guida aggressiva adatta alla pista; Pioggia, ottimizza il controllo di trazione, l’ABS e l’azione delle ruote sterzanti su asfalto bagnato.

Per quanto riguarda l’impostazione del veicolo, compare una carreggiata aumentata e un sistema più rigido di sospensioni adattive magnetiche, regolabili anche in movimento (MagneRide 2.0).
La carrozzeria è per il 75% in fibra di carbonio, il restante 25% – nonostante il mancato utilizzo del materiale sintetico rinforzato – conserva la stessa rigidità strutturale.

Il prezzo consigliato dalla Casa è di € 249.412 (tasse escluse).

Fonte: lamborghini.com

 

 

 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 18 Novembre 2020 18:56
Matteo Guerra

Nato in Emilia-Romagna, regione d’eccellenza motoristica italiana, studio Comunicazione a Bologna. Intraprendo un percorso formativo mirato al mondo del giornalismo nell’ambito dell’automobile. Forte appassionato di tutto ciò che riguarda motori e velocità.