Verstappen si regala la seconda gioia della stagione ad Abu Dhabi Twitter Formula 1

Verstappen si regala la seconda gioia della stagione ad Abu Dhabi

Scritto da  Dic 12, 2020

Il gran finale è arrivato, il sipario si sta per chiudere su una delle stagioni meno competitive ma anche più inedite della storia della Formula 1. Ci spostiamo ad Abu Dhabi questo weekend, appena un'ora di volo dal Bahrein sorvolando il Qatar, la Mercedes ritrova Hamilton: l'annuncio nei giorni scorsi, il britannico dopo aver rispettato l'iter ha ricevuto la conferma di negatività e la possibilità di poter correre il Gp degli Emirati Arabi Uniti.

La gara di domani come detto sancirà il termine di questa travagliata stagione; dal punto di vista della classifica saranno interessanti i duelli a distanza tra Sainz e Leclerc: compagni di squadra l'anno prossimo in Ferrari e separati da un solo punto in graduatoria a favore del monegasco, e quello per il terzo posto costruttori tra Racing Point, McLaren e Renault, con la squadra di Perez e Stroll in consolidato vantaggio sulle altre scuderie dopo le ultime gare in terra araba.

La Q1 vede l'eliminazione di Russel, secondo una settimana fa alla guida della Mercedes, e di Raikkonen: Giovinazzi ce la fa anche questa settimana a passare alla seconda fase delle qualifiche. Seconda fase fotocopia di quanto visto nelle ultime settimane, con le Ferrari che provano il primo attacco alla top ten con le medie salvo per poi ripiegare sulle soft nel momento dell'affondo finale; anche l'epilogo sembra appartenere ad un loop infinito che finalmente si interrompe oggi, con Leclerc che riesce ad entra in Q3, mentre Vettel si ferma a metà corsa del Q2. La Q3 sembra non poter riservare sorprese, con Hamilton e Bottas sempre primi negli altri parziali, ma questa volta è Verstappen a nascondersi fino all'ultimo prima di piazzare un giro monster in 1.35.246, superando di appena 25 millesi Bottas e 86 Hamilton. Leclerc chiude nono ma è costretto a retrocedere fino alla 12° posizione.

Questa la griglia di partenza dopo le qualifiche di oggi:

1) Verstappen, Red Bull         2) Bottas, Mercedes

3) Hamilton, Mercedes          4) Norris, McLaren

5) Albon, Red Bull                 6) Sainz McLaren

7) Kvyat, Alpha Tauri           8) Stroll, Racing point

8) Leclerc, Ferrari              10) Gasly, Alpha Tauri             

11) Ocon, Renault                 12) Ricciardo, Renault

13) Vettel, Ferrari              14) Giovinazzi, Alfa Romeo

15) Perez, Racing point          16) Raikkonen, Alfa Romeo

17) Magnussen, Haas            18) Fittipaldi, Haas

19) Russel, Williams              20) Latifi, Williams

 

 

Ultima modifica il Sabato, 12 Dicembre 2020 17:28
Michael Mucci

La vita è come un sentiero avvolto dalla nebbia: devi avere il coraggio di cercare e prendere delle deviazioni.

Appassionato di viaggi, fotografia e Bologna FC. Sogno nel cassetto: diventare un Fotoreporter.