F1 - Gp di Ungheria: Hamilton si prende il Set di giornata, Ferrari così così Twitter Formula 1

F1 - Gp di Ungheria: Hamilton si prende il Set di giornata, Ferrari così così

Scritto da  Lug 31, 2021

 

 

Si riparte dal Gran Premio di Ungheria. Vi abbiamo raccontato durante la settimana le gesta del 1989 di Nigel Mansell, in un anno in cui il duello Senna-Prost era nel suo zenit. Ed oggi come allora stiamo vivendo un duello entusiasmante tra Lewis Hamilton e Max Verstappen, separati in classifica da appena 8 punti.

La prima sessione delle qualifiche di oggi si chiude con Sainz quarto, proprio come nelle prove libere della mattina:io spagnolo riesce a spingere al massimo delle prestazioni la propria Ferrari nei primi due intermedi, con tempi quasi identici a quelli di Verstappen, per poi perdere 4 decimi nell’ultimo terzo. Leclerc finisce alla fine settimo, ma anche per lui è sufficente un solo tentativo per riuscire a qualificarsi alla sessione successiva. Ottimo Gasly, quinto, male Tsunoda, primo dfegli esclusi, mentre entrambe le Alfa Romeo riescono a qualificarsi, a fatica, alla secondfa sessione

Seconda sessione. In casda Ferrari i meiriti di giornata si invertono: Leclerc riesce a registrare un buon tempo con le morbide. mentre Sainz non riesce a concludere nemmeno un giro; la Ferrari dello spagnolo, al massimo della sollecitatazione, perde l’aderenza del posteriore in esecuzione della curva prima del rettilineo finale finendo a muro. Un impatto a velocità non troppo sostenuta, che però chiude qui le qualifiche per lo spagnolo; un vero peccato visto il grande feeling dimostrato da Sainz con la pista per tutto il weekend. Alla fine Verstappen si qualifica a sorpresa con gomma rossa così come Gasly e Leclerc, mentre Hamilton raggiunge la terza sessione, e quindi la partenza di domani, con gomma gialla: già una differenza di strategia tra i due contendenti, forse l’olandese vuole provare a scappare fin da subito dal britannico nei primi mgiri di domani.

Nell’ultima sessione Max e Lewis escono contemporaneamente per l’ultimo tentativo con il britannico forte della propria momentanea prima posizione. Il britannico rallenta molto, forse troppo, l’andatura nel tentativo di non permettere a Verstappen di trovare un nuovo tempo. L’olandese riuscirà però a trovare un ultimo, inutile, giro per una questione di centesimi, mentre Perez, alle sue spalle, non avrà la stessa fortuna. Alla fine della giornata quindi Hamilton riesce a conquistare la propria pole n° 101, alle sue spalle Verstappen,. Bottas e Perez. Leclerc conquista una settima posizione che lascia con un po’ di amaro in bocca una Ferrari che nelle prove libere aveva dimostrato di poter ambire a qualcosa di più. Bene invece Gasly, nelle qualifiche è quasi impossibile che sbagli il francese, quinto.

Ultima modifica il Sabato, 31 Luglio 2021 16:26
Michael Mucci

La vita è come un sentiero avvolto dalla nebbia: devi avere il coraggio di cercare e prendere delle deviazioni.

Appassionato di viaggi, fotografia e Bologna FC. Sogno nel cassetto: diventare un Fotoreporter.