Pop&Sport - Balloon World Cup, il bizzarro campionato mondiale del palloncino static.sky.it

Pop&Sport - Balloon World Cup, il bizzarro campionato mondiale del palloncino

Scritto da  Ott 25, 2021

Quante volte, da bambini e non, ad un compleanno avete giocato con i palloncini, cercando di passarlo ad un vostro amico con mosse acrobatiche senza farlo cadere? Bene, sarete ben felici, come lo sono io, che giovedì 14 ottobre questo gioco si è trasformato in una vera e propria gara, trasmessa in streaming su Twitch e seguita da milioni di spettatori: la Balloon World Cup. 

Le partite, che si sono svolte in Spagna al PortAventura World di Tarragona, si giocano su un campo da 8x8 m, con tanto di ingombro di mobili e oggetti, e durano due minuti. Le regole sono semplici e girano alla base di un regolamento non scritto: ogni giocatore deve colpire il palloncino in modo da farlo fluttuare in aria, rendendolo il più irraggiungibile possibile per l’avversario. Se un giocatore lascia toccare il palloncino a terra, l’altro fa un punto. I giocatori non devono intralciarsi a vicenda e il tutto viene seguito da degli arbitri, tra cui anche l’ex direttore di gara UEFA Rafa Guerrero.

La moda si è fatta largo grazie, ovviamente, a TikTok, dopo che due fratelli dell’Oregon, insieme alla sorella, hanno pubblicato un video in cui si sfidavano a palleggiare con un palloncino in casa, senza farlo cadere e senza lasciarsi intralciare dai mobili. Tutto questo nella noia di un aprile  del 2020, quando in quasi tutto il mondo vigeva il lookdown. La potenza di internet ha portato le gesta dei fratelli Diego, Antonio e Isabel Arredondo in giro per la rete, fino ad arrivare alle orecchie di Gerard Piqué, difensore del Barcellona e campione del mondo ’10 con la Spagna, e Ibai Llanos, celebrità di internet che tra social e Twitch raccoglie milioni di follower. I due sono riusciti a trasformare il passatempo di questi ragazzi in un super evento sportivo, con tanto di regia ben organizzata e inni nazionali sparati a tutto volume per i trentadue sfidanti provenienti da ogni parte del globo. Anche i fratelli Arredondo sono scesi in campo, con la bandiera degli USA sulle spalle. 

Il campione mondiale di questa bellissima disciplina è il giocatore peruviano Francesco De La Cruz che, vincendo 6-2 la finale con il tedesco Jan Spiess. Oltre al trofeo, un palloncino tutto oro, il rappresentante del Perù ha ricevuto il premio in denaro di diecimila euro e la gloria eterna. Tutte le partite possono essere riviste sul canale Twitch di Ibai, comprese quelle del nostro connazionale, l’influencer italo-argentino Geronimo Momo Benavides, che ha sostituito in extremis il “palloncinista” azzurro Marco Fiorillo, risultato positivo al coronavirus.

Non c’è che dire, il Balloon World Cup è l’incoronamento del sogno di ogni bambino, tanto che c’è chi spera di trovarlo alle Olimpiadi di Parigi 2024, visto il divertente scambio di tweet tra l’organizzazione del torneo e il comitato olimpico spagnolo.

 

Fonte: Wired.it

Ultima modifica il Lunedì, 25 Ottobre 2021 19:22
Matteo Linarello

Studio Scienze della Comunicazione, gioco a baseball da quando ero “cinno” e possiedo una fede multi-sportiva legata alla mia città: Bologna.
Mi piace lo sport in tutte le sue angolazioni: vederlo, praticarlo e raccontarlo.