Tripletta della Fortitudo baseball a Torino. Vinte anche Gara2 e Gara3 Fonte immagine: Lauro Bassani (PhotoBass)

Tripletta della Fortitudo baseball a Torino. Vinte anche Gara2 e Gara3

Scritto da  Lug 31, 2022

L’UnipolSai Fortitudo baseball trascinata dai fuoricampo e dalle altre battute extrabase di Gonzalez Taveras e Julian Dreni completa l’ennesima tripletta, questa volta ai danni del Torino, battendolo in trasferta anche in Gara2 e Gara3, con i risultati di 13-4 e 7-0. La Effe è sempre più leader de Girone B della Poule Scudetto e ha la matematica certezza di essere approdata alle semifinali del campionato, anche se l’equilibrio del Girone A non permette ancora di ipotizzarne la sfidante.

Gara2 – Torino-Fortitudo 4-13

La gara del pomeriggio pare iniziare bene per la Fortitudo, con il solito Ricardo Paolini che trova subito una valida, e che poi viene mandato a casa da un doppio di Gonzalez Taveras, che risulterà a fine incontro il miglior attaccante bolognese con un 4 su 5 tra cui un doppio un fuoricampo e 3 RBI.

Ma al cambio di campo, Filippo Crepaldi non riesce ad entrare subito in partita e Torino picchia duro: arrivano quattro punti a seguito di quattro valide e due basi concesse tra un colpito e una base ball. La Effe chiude il primo inning sotto per 4-1 con i padroni di casa che lasciano anche due giocatori in base. Ma la gara dei piemontesi praticamente termina qui, perché Crepaldi è bravissimo a scrollarsi di dosso la prima frazione e Bassani completa l’opera: nei successivi 6 inning la coppia di pitcher italiani non solo non concede più nulla, ma affronta ed elimina tre avversari a inning fino alla fine della gara.

La Fortitudo invece inizi a scaldarsi al terzo inning, quando arriva al 4-4 quando i singoli di Gonzalez Taveras e Gilmer Lampe mandano a casa i compagni che avevano battuto valido prima di loro. Nell’inning successivo poi, gli ospiti non si limitano a passare in vantaggio, ma chiudono virtualmente la gara con sei punti che valgono il momentaneo 10-4. Piovono valide tra cui i doppi di Paolini, Agretti e Grimaudo, e a poco vale il cambio di pitcher del Torino.

Il quinto inning vede il solo homer di Gonzalez Taveras e poi il sesto vede ulteriori due punti dell’a Effe, per il 13-4 finale,  che arrivano su un fuoricampo da due punti di Julian Dreni (che spinge a casa anche Grimaudo). E così, un attacco in forma strepitosa e una difesa perfetta se si fa eccezione del primo inning, non lasciano scampo al Torino che si vede recuperare e poi distanziare nel punteggio.

Team

1

2

3

4

5

6

7

R

H

E

LOB

BOL

1

0

3

6

1

2

0

13

18

1

8

TOR

4

0

0

0

0

0

0

4

4

0

2

Gara3 – Torino-Fortitudo 0-7

La Fortitudo si impone anche in Gara3, aprendo le danze anche in questo caso già dal primo inning: al triplo di Filippo Agretti risponde il doppio di Gonzalez Taveras e la valida di Alessandro Grimaudo per il 2-0 iniziale, mentre la successiva valida di Lorenzo Dobboletta purtroppo non serve per aumentare il punteggio.

Sul monte di lancio Christian Scafidi concede due valide e una base ball in 5 inning lanciati, sostituito poi da Murilo Gouvera e Maurizio Andretta. I tre pitcher bolognesi combinano uno shutout concedendo ai padroni di casa torinesi solamente le briciole.

E così l’attacco fortitudino è libero di continuare a giocare con serenità e di chiudere lentamente la partita. Nel terzo inning arrivano ulteriori tre punti, il primo dei quali firmato dal solo homer di Gonzalez Taveras, al secondo fuoricampo di giornata, seguito poi dalla base per ball di Grimaudo, dalla valida di Dobboletta e dal doppio di Alessandro Deotto che manda a casa uno dei due compagni in base. Dopo l’eliminazione di Liberatore e la base ball di Dreni, Paolini viene eliminato ma sulla sua battuta entra il punto del 5-0.

Gli ultimi due punti, quelli che fissano il risultato sul 7-0 finale, arrivano al settimo inning grazie a un bel doppio di Julian Dreni, che manda a casa Dobboletta e Deotto. Va sottolineata l’ottima prova di giornata Dreni, che sia in Gara2 che in Gara3 ha dato un contributo importantissimo per la vittoria, dimostrandosi sempre pronto quando viene chiamato in causa dal Manager Frignani.

Team

1

2

3

4

5

6

7

R

H

E

LOB

BOL

2

0

3

0

0

0

2

7

12

0

9

TOR

0

0

0

0

0

0

0

0

3

0

4

Ultima modifica il Domenica, 31 Luglio 2022 08:52
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.