La Bottega dei Talenti - 24 Gen-

Scritto da  Gen 24, 2017

ROGERIO  OLIVEIRA DA SILVA (’98, Brasile) Juventus Primavera

Rogerio rappresenta uno dei grandi punti di forza della Primavera Bianconera, unico brasiliano in rosa, che veleggia nei primi posti della classifica del Girone B, come di consuetudine da diverso tempo. Rogerio è un difensore esterno sinistro nella difesa a quattro, modulo difensivo che adotta solitamente Mister Grosso, come visto ultimamente sia contro la Dinamo Zagabria in Youth League e nel derby contro il Torino, ma per caratteristiche potrebbe anche ricoprire il ruolo di centrocampista esterno sx. Giovane dalle enormi potenzialità, dotato di grande progressione si può ritenere il classico fluidificante, doti atletiche significative, emergono in lui qualità come la progressione, l’abilità nell’inserimento, flessibilità, come molti difensori esterni brasiliani predilige la fase offensiva. Di piede sinistro, possiede facilità di tiro, forte e preciso, ben preparato tecnicamente, possiede doti rilevanti come il passaggio cross (spesso teso), filtrante, il primo controllo, tiro in movimento. Cambi di marcia, potenza, qualità, un punto di riferimento sulla corsia sx, arriva sul fondo con decisione, ha una struttura muscolare già delineata e pronto per il “Calcio dei grandi”. Pedina importante per creare superiorità numerica, movenze eleganti, veloce, abile nella difesa del pallone, ordinato nella presa di posizione ed efficace nella riconquista della palla. Caratterialmente molto determinato e di spiccata personalità. Morfologicamente longitipo, alto circa 180 cm, considerata l’età vi sono ampi margini di miglioramento, tra questi il piede debole, il destro, e a livello tattico ma il materiale su cui lavorare è davvero notevole.

Le Origini

Rogerio Oliveira da Silva è nato a Nobres, comune di quindicimila abitanti nel Mato Grosso, cresciuto nella squadra B dell’Internacional, la squadra storica di Porto Alegre nella regione del Rio Grande do Sul. La Juventus arriva prima di tanti altri club europei sul giovane talento brasiliano, bruciando Manchester City, Psg su tutte, dopo averlo seguito durante il Mondiale Under 17 in Cile, disputato nel 2015 e conquistato per la quinta volta dalla Nigeria. Acquisito dal club Bianconero, fu girato in prestito al Sassuolo, e da questa stagione affronta il Campionato Primavera con la Juventus. In questo momento sta partecipando al Campionato Sudamericano Under 20 con la Selezione Verdeoro. Giocatore di grande prospettiva e da seguire con estremo interesse.

MARCO MAGLI

 

Ultima modifica il Martedì, 17 Gennaio 2017 17:14