Blanco e Valeri festeggiano la terza vittoria consecutiva Blanco e Valeri festeggiano la terza vittoria consecutiva

Portland ed Atlanta a forza quattro

Scritto da  Mar 21, 2017

Terza giornata della Major League ricca di gol ed emozioni.

NYCFC e Montreal terminano in parità sul punteggio di 1 a 1. 

La squadra di casa parte forte e si rende più di una volta pericolosa nella metà campo avversaria.  Al minuto 25' Villa cerca di beffare Bush con un pallonetto, ma la sfera finisce sul fondo.

La partita si sblocca al 44': Villa si libera ed effettua un passaggio rasoterra al centro dell' area per Wallace, che di prima intenzione serve la corrente Ring; tiro potente che Bush riesce parzialmente ad intercettare, ma sulla respinta Wallace è il più lesto di tutti, portando così New York in vantaggio qualche minuto prima dell' intervallo. Da segnalare il palo di Piatti durante il tempo di recupero.

Nella ripresa non accade nulla fino al minuto 65', quando Wallace non riesce a centrare lo specchio della porta a pochi passi dal dischetto del rigore.

Come però spesso succede, ad un gol sbagliato si risponde con un gol subito. 

Sul capovolgimento di fronte gli Impact pareggiano grazie ad Oduro, che brucia la mal posizionata difesa newyorkese e trafigge di prepotenza Johnson.

Il match termina senza altre grosse emozioni.

 

Tutto molto facile per Atlanta, che davanti al proprio pubblico annienta con un perentorio 4 a 0 i Chicago Fire.

Partita da incubo per la formazione del Illinois che subisce il primo gol al minuto 4'; Gressel si accentra e lascia partire un tiro rasoterra molto insidioso, che si deposita in fondo alla rete dopo una deviazione fatale di Vincent.

La partita di Chicago si compromette ancora di più al minuto 11', quando Martinez, lanciato verso la porta avversaria, viene atterrato da Kappelhof. Per Rivero non ci sono dubbi, ed estrae il cartellino rosso.

Il raddoppio dei locali avviene al quindicesimo della ripresa, quando un preciso passaggio di Almiron taglia la difesa e mette in condizione Martinez di saltare il portiere ospite ed appoggiare la sfera in rete.

Il tris viene calato sette minuti dopo da Villalba, che da dentro l'area fulmina l' incolpevole Bava.

Il 4 a 0 è firmato sempre da Martinez, che riesce a concretizzare una propria azione personale da posizione molto defilata, una decina di minuti prima della fine dell' incontro.

 

Più difficile del previsto la trasferta dei Toronto FC in quel di Vancouver, dove gli ospiti si sono comunque imposti per 2 a 0. 

Squadre messe molto bene in campo e risultato che sembra non voler sbloccarsi, ma al minuto 70' Shea si fa espellere per proteste, favorendo così l' assalto finale dei visitanti, che si portano in vantaggio dopo appena sei minuti con un colpo di testa di Victor Vasquez.

Ci pensa poi Altidore a chiudere definitivamente l' incontro, grazie ad una splendida girata al volo che non lascia scampo all' estremo difensore dei Whitecaps.

 

Vittoria di rigore per i Columbus Crew, che espugnano il campo dei DC United per 2 a 0 grazie ai gol di Federico Higuain ed Ola Kamara, entrambi messi a segno dagli undici metri.

 

Vittoria importante degli Orlando City sui Philadelphia Union.

Ospiti decisamente poco concentrati in fase difensiva, favorendo così le incursioni avversarie, che trovano la via del gol al minuto 39' con Larin.

Un gol che sembra far bene a Philadelphia, che pian piano incomincia a crescere e riesce a pareggiare i conti grazie ad un colpo di testa di Sapong ad inizio ripresa.

L' incontro sarebbe destinato a terminare così, ma un disimpegno errato di Jones favorisce un contropiede letale che porta ancora la firma di Larin.

 

Vittoria di misura per Dallas sui New England Revolution.

La squadra di casa ha dovuto lasciar spazio al turnover, essendo scesa in campo pure a metà settimana contro la formazione messicana del Pachuca nell' incontro, peraltro vinto, valido per la semifinale di CCL.

Revolution che passano in vantaggio grazie a Lee Nguyen dopo soli dieci minuti di gioco.

Dallas non sembra aver accusato il colpo e mantenendo per quasi tutta la partita il pallino del gioco, riesce a capovolgere il risultato grazie alla doppietta del solito Urruti.

 

Sconfitta amara per i San Josè, che devono lasciare quindi i tre punti ai Kansas City.

Incontro dinamico e divertente, che al 37' minuto vede premiata la squadra di casa; Feilhaber dalla lunga distanza e posizione decentrata, pennella il pallone in maniera sublime, infilando la sfera all' incrocio dei pali.

Gli Earthquakes non si arrendono e lottano per tutta la partita, ma proprio quando sembrava che il gol fosse nell' aria, l' estremo difensore Bingham commette un errore a dir poco clamoroso, regalando così la vittoria ai Kansas.

A nulla è servita la rete di Jungwirth a tempo ormai scaduto.

 

Colorado Rapids che non vanno oltre il 2 a 2 contro Minnesota, concedendo così all' avversario il primo punto in classifica.

Match preso senz'altro sottogamba dai padroni di casa, che al minuto 17' si erano già portati in vantaggio con Badji.

Minnesota non si scoraggia, e nella ripresa conquista un calcio di rigore trasformato da Molino, ed al 58' minuto si porta addirittura in vantaggio con Ramirez.

Vantaggio che però non dura più di 120 secondi, grazie al tempestivo e definito pareggio di Hairston.

 

Prima vittoria per i Los Angels Galaxy, che riescono ad imporsi per 2 a 1 sul campo dei Real Salt Lake.

Primo tempo orribile dei californiani, che sembrano non aver ancora un' idea di gioco precisa.

Real padrone incontrastato del campo per tutta la prima frazione di gioco, premiato al 20' minuto grazie ad uno splendido colpo di testa a girare di Movsisyan.

La ripresa sembra proporre sempre la solita minestra, ma il secondo giallo di Beckerman è un vero macigno per i locali, che non riescono più a far salire la squadra e devono cercare di difendersi nel miglior modo possibile.

Difesa che riesce a resistere per non più di 20 minuti; tra il 70' ed il 75' minuto arrivano   i gol di Romney e Boateng, che sanciscono così il risultato finale, lasciando un po' di rammarico tra le file dei R.S.L., che avevano disputato, prima dell' espulsione, un ottimo incontro.

 

Punteggio pieno per i Portland Timbers, che continuano a vincere in grande stile.

A farne le spese questa volta sono stati gli Huston Dynamo, sconfitti per 4 a 2 al Providence Park Stadium.

Padroni di casa che si portano subito in vantaggio grazie ad un rigore ( generoso ) trasformato da Diego Valeri all' undicesimo.

Ospiti che però non demordono e ristabiliscono la parità grazie ad il secondo tiro dagli undici metri della partita; a realizzare la rete questa volta ci pensa Erick Torres. Sempre lui, nei minuti di recupero, si porta a spasso mezza difesa e serve a Quioto un assist impossibile da fallire.

Nella ripresa Portland cambia passo, ed al 58' sempre Valeri riagguanta il pareggio con un gran colpo di testa.

Otto minuti più tardi arriva il terzo gol dei Timbers, firmato da un ottimo David Guzman.

I Dynamo provano un timido assalto nel finale, ma Adi spegne i sogni di gloria dei visitanti mettendo a segno il definitivo 4 a 2 grazie ad un veloce contropiede.

 

Vittoria più che meritata per dei Seattle Sounders che piegano i New York Red Bulls per 3 reti a 1. 

I newyorkesi mostrano tutte le proprie lacune difensive, ed al minuto 28' i locali passano in vantaggio con Dempsey, che trasforma dal dischetto un rigore guadagnato grazie ad un appoggio maldestro del centrale difensivo dei Red Bulls al proprio portiere, che vedendosi anticipato è costretto a commettere fallo.

Wright Phillips riesce come sempre a trovare la via del gol anche quando i palloni giocabili siano davvero pochi. Fatto sta che la punta inglese riesce a riportare i sui in partita grazie ad un perfetto colpo di testa.

Dopo il gol New York scompare ed i Seattle riescono a vincere l' ultimo incontro di questa settimana, grazie ai gol di Morris e Shipp.

 

Gol della settimana: di Feilhaber degli Sporting Kansas.

 

Classifica Western Conference: Portland Timbers a 9 punti; Fc Dallas a 7 punti; Houston e San Josè a 6 punti; Sporting Kansas a 5 punti; Seattle e Colorado a 4 punti; Galaxy a 3 punti; Vancouver, Real Salt Lake e Minnesota ad 1 punto.

 

Classifica Eastern Conference: Atlanta, Orlando e New York Red Bulls a 6 punti; Toronto a 5 punti; NYCFC, Columbus e Chicago a 4 punti; Montreal e Philadelphia a 2 punti; DC United ad 1 punto; chiudono i New England Revolution a 0 punti.

 

Marcatori: Martinez 5 reti ( Atlanta ); Valeri 4 reti ( Portland ); Adi ( Portland ), Larin ( Orlando ), Urruti ( Dallas ), Quioto e Torres ( Houston ) a 3 reti.

 

Best 11 of the weekend: Allenatore: Tata Martino ( Atlanta ) con il 4-2-3-1

Portiere: Steffen ( Columbus ).

Difensori: Garza ( Atlanta ), Crognale ( Columbus ), Spector ( Orlando ), Mears ( Atlanta ).

Centrocampisti: Carmona ( Atlanta ), Guzman ( Portland ), Valeri ( Portland ), Feilhaber ( Kansas ), Almiron ( Atlanta ).

Attaccante: Larin ( Orlando ).