Liga 2016/2017: Il punto su 30esima e 31esima giornata – 11 Apr

Scritto da  Apr 11, 2017

Settimana decisamente ricca quella della Liga Spagnola dato che, oltre ai classici impegni nel week end appena trascorso, è andato in scena, nelle giornate di martedì e mercoledì, il turno infrasettimanale. Nonostante le due partite ravvicinate per tutte le squadre, e i vari risultati a sorpresa che si sono verificati in questa settimana, praticamente non cambia nulla in classifica, con il Real Madrid che continua a guardare tutti dall’alto.

Iniziamo a vedere quanto successo la scorsa settimana proprio con il Real Madrid. Gli uomini di Zidane sono scesi in campo mercoledì contro il Leganes, e hanno archiviato facilmente la pratica vincendo 4-2 (grande prova di Morata, autore di una tripletta), ma sono invece stati fermati sull’1-1 dall’Atletico Madrid, nel derby della capitale andato in scena sabato al Santiago Bernabeu. Non ha però approfittato di questo risultato il Barcellona, che rimane secondo con tre punti di distacco dagli acerrimi rivali, dato che, dopo aver surclassato il Siviglia nel turno infrasettimanale vincendo 3-0, sabato i Blaugrana sono stati clamorosamente sconfitti dal Malaga 2-0, fallendo così l’aggancio al primo posto nei confronti del Real Madrid (per l’esito del campionato sarà sicuramente decisivo “El Clasico”, che andrà in scena il 23 Aprile al Santiago Bernabeu).

Rimane saldamente al terzo posto invece l’Atletico Madrid che, oltre ad aver ottenuto un buon pareggio nel derby contro il Real, nel turno infrasettimanale ha battuto 1-0 la Real Sociedad , mantenendo così un punto di vantaggio sul Siviglia. Settimana altalenante quella degli uomini di Sampaoli, surclassati nel turno infrasettimanale dal Barcellona, ma poi autori di una bella vittoria per 4-2 sabato contro il Deportivo la Coruna. La formazione andalusa rimane così al quarto posto, e avrà ancora sette giornate per strappare la terza piazza ai Colchoneros, evitando così di giocare i preliminari di Champions League nella prossima stagione.

Ottiene due vittorie su due invece il Villareal: nel turno infrasettimanale la squadra di Escriba Segura ha superato 1-0 in trasferta il Betis Siviglia, e venerdì si è ripetuto in casa battendo 3-1 l’Athletic Bilbao. Con questi due risultati il “Sottomarino Giallo” ha così ottenuto il quinto posto in classifica, superando la Real Sociedad. Il sorpasso si è verificato a causa della sconfitta rimediata dalla squadra di Eusebio mercoledì contro l’Atletico Madrid, ma la squadra basca ha rialzato subito la testa, battendo 3-1 lo Sporting Gijon nel posticipo della 31esima giornata. Ora però la Real Sociedad dovrà guardarsi attentamente le spalle dato che le inseguitrici, Eibar e Athletic Bilbao, si trovano distanziate di appena due punti. I rossoblu baschi hanno ottenuto due vittorie in questa settimana: prima hanno battuto 3-1 il Las Palmas nel turno infrasettimanale, per poi ripetersi domenica contro il Celta Vigo, sconfitto 2-0. Diverso invece il cammino dell’Athletic Bilbao: i Baschi hanno ottenuto una buona vittoria per 2-0 martedì contro l’Espanyol, ma, come detto precedentemente, sono poi stati sconfitti nel week end dal Villareal.

Rimangono invece più staccate dal treno per l’Europa le altre squadre che si trovano a metà classifica. L’Espanyol, oltre alla già citata sconfitta contro l’Athletic Bilbao nel turno infrasettimanale, ha battuto l’Alaves 1-0 sabato, mentre il Celta Vigo ha fatto addirittura peggio, perdendo sia contro il Valencia che contro l’Eibar nelle ultime due giornate. Come se non bastasse la sconfitta, in quest’ultima partita si è anche infortunato Giuseppe Rossi, che ha rimediato nuovamente la rottura del crociato del ginocchio sinistro, terminando così anzitempo la sua stagione. Buonissima settimana invece per Malaga e Valencia, che ottengono entrambe due vittorie negli incontri disputati. La squadra Andalusa, oltre alla vittoria contro il Barcellona di cui abbiamo già parlato, ha battuto anche lo Sporting Gijon nel turno infrasettimanale, mentre il Valencia ha prima battuto il Celta Vigo 3-1 nel turno infrasettimanale, per poi ripetersi domenica superando 3-1 il Granada.

Invece rimane tutto sostanzialmente invariato per quanto riguarda la lotta per non retrocedere: il Leganes, attualmente quart’ultimo e salvo, viene prima sconfitto nel turno infrasettimanale dal Real Madrid, e poi subisce un’altra battuta d’arresto domenica, battuto 2-1 dall’Osasuna. Di questi due stop però non approfittano né Sporting Gijon né Granada: i primi vengono prima battuti dal Malaga giovedì, e poi anche dalla Real Sociedad nel posticipo del lunedì sera, mentre i secondi prima pareggiano 0-0 contro il Deportivo la Coruna, recuperando così un punto al Leganes, ma vengono poi sconfitti 3-1 dal Valencia nella 31esima giornata. Merita invece una menzione d’onore l’Osasuna che, pur rimanendo ultimo con dieci punti di distacco dalla zona salvezza, in questa settimana ha ottenuto due vittorie: mercoledì contro l’Alaves 1-0 e domenica 2-1 contro il Leganes. La squadra di Pamplona sale così a quota 17 punti, e riesce ad ottenere due vittorie consecutive. Un fatto incredibile se si pensa che, finora in stagione, la squadra di Vasiljevic aveva conquistato solamente una volta i tre punti in ben 29 partite.

RISULTATI 30ESIMA GIORNATA

Athletic Bilbao-Espanyol 2-0

Betis Siviglia-Villareal 0-1

Atletico Madrid-Real Sociedad 1-0

Barcellona-Siviglia 3-0

Sporting Gijon Malaga 0-1

Alaves-Osasuna 0-1

Deportivo la Coruna-Granada 0-0

Leganes-Real Madrid 2-4

Eibar-Las Palmas 3-1

Valencia-Celta Vigo 3-2

RISULTATI 31ESIMA GIORNATA

Villareal-Athletic Bilbao 3-1

Espanyol-Alaves 1-0

Real Madrid-Atletico Madrid 1-1

Siviglia-Deportivo la Coruna 4-2

Malaga-Barcellona 2-0

Granada-Valencia 1-3

Celta Vigo-Eibar 0-2

Osasuna-Leganes 2-1

Las Palmas-Betis Siviglia 4-1

Real Sociedad-Sporting Gijom 3-1

 

 

CLASSIFICA: Real Madrid 72; Barcellona 69; Atletico Madrid 62; Siviglia 61; Villareal 54; Real Sociedad 52; Eibar 50; Athletic Bilbao 50; Espanyol 44; Celta Vigo 41; Alaves 40; Valencia 39; Las Palmas 38; Malaga 33; Betis Siviglia 31; Deportivo la Coruna 28; Leganes 27; Sporting Gijon 22; Granada 20; Osasuna 17

Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"