Lady B: il punto sulla serie cadetta PLAYOFF EDITION – 9 Giu

Scritto da  Giu 09, 2017

Eccoci giunti all’appuntamento conclusivo della stagione 2016/2017 della Serie B, con le partite di andata e ritorno della finale playoff che hanno visto scontrarsi per l’ultimo ticket disponibile per la massima serie Carpi e Benevento.

Nella gara di andata parte subito fortissimo il Benevento con due azioni offensive, una più nitida con un tiro di Cisse, parato, alle quali i biancorossi rispondono con altrettante sortite degli attaccanti che sfiorano il goal, con un tiro spazzato dalla difesa giusto in tempo per evitare il tap in di Lasagna, oltre ad un tiro fuori di poco da parte di Bianco dal limite dell’area. Al 21° Lasagna viene servito da Letizia davanti al portiere, da posizione un po’ defilata spara il pallone in curva, bissando il tentativo di portare in vantaggio i suoi al 35° con un tiro mancino rasoterra fuori di poco dal limite dell’area. Nella ripresa partita frizzantina con azioni da ambo le parti, Benevento che prova a sfondare, subendo però le ripartenze fulminee della squadra di Castori che rischia di fare il colpaccio in ben due occasioni, prima con il destro di Di Gaudio che sfiora l’incroci, poi un bel tiro di Bianco sul primo palo che però non gli porta fortuna e porta la gara a chiudersi sul punteggio di 0 a 0.

 

Nella partita di ritorno il Carpi deve assolutamente imporre il proprio ritmo al Vigorito per riuscire a segnare almeno un goal, nonostante la casa del Benevento sia parecchio calda e scomoda per le compagini avversarie, con una tifoseria davvero infuocata e che spinge la propria squadra alla vittoria per tutta la durata della partita. Gara subito a mille all’ora, con un’occasione per ambo le squadre, seguite da un fallo al limite dell’area da parte di Lopez su Lollo non sanzionato dall’arbitro Pasqua. Doppia occasione per Mbakogu al 16° ed al 18° che lotta come un leone contro la retroguardia avversaria, alle quali seguono due opportunità per il Benevento, con la prima derivante da un corner e la seconda con Puscas che a tu per tu con Belec si fa ipnotizzare. Al 32° Venuti parte dalla destra sullo scarico di Eramo, si invola in area e mette al centro un rasoterra col contagiri per Puscas, che scarica un destro terribile da due passi che inchioda fra i pali Belec. Nella ripresa l’occasione più nitida in apertura della seconda frazione ce l’hanno i padroni di casa con una bordata micidiale di Viola, tiro che si stampa sul palo senza infilarsi in rete, seguita da una girata fuori misura di Mbakogu e da una buona conclusione di Lasagna, che però non passa la saracinesca chiusa da Cragno e così l’arbitro sancisce il finale di gara col triplice fischio, finisce 1 a 0 per il Benevento ed è Serie A dopo 87 anni di storia, sancendo anche un record: nessuna squadra era mai riuscita ad ottenere la promozione nella massima serie al primo anno di Serie B. Congratulazioni quindi alla squadra vincitrice dei playoff, seguito da un sentito grazie a voi lettori che avete seguito tutta la stagione della serie cadetta, appuntamento dopo l’estate con la stagione 2017/2018 della Serie B.

Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, aspirante giornalista, appassionato di tutte le discipline sportive, in primis calcio e basket. Tifoso del Bologna Fc, della Fortitudo e dei Boston Celtics, regista e speaker radiofonico, irriducibile sognatore..