Spagna-Italia: i precedenti - 01 Set

Scritto da  Set 01, 2017

Spagna-Italia che andrà in scena questo sabato (02/09/2017) alle ore 20:45 al Santiago Bernabeu, valevole per la 7° giornata del Gruppo G di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, non è una partita da dentro o fuori solamente perché per chi arriverà secondo, ci sarà comunque la possibilità di approdare al Mondiale con uno spareggio, dando per scontato che la formazione perdente riesca poi a mantenere il proprio vantaggio sull’Albania che è a 7 punti dalla coppia di testa, che sabato gioca per il primato e la qualificazione diretta.

Non sarebbe una tragedia perdere, certo, e sicuramente non sarebbe un disonore arrivare dietro la Spagna, perdendo lo scontro diretto in quel di Madrid, però comprometterebbe in modo abbastanza importante il cammino mondiale; non tanto per la qualificazione in sé, che come detto potrebbe arrivare comunque, ma per il possibile inserimento in una fascia meno alta al momento della compilazione dei gruppi della fase finale, e l’aumento di possibilità di finire in uno dei cosiddetti “gironi di ferro”. Un pareggio lascierebbe le due formazioni in parità, ma gli iberici hanno una differenza reti che l’Italia difficilmente riuscirà mai a superare a fine girone.

Ecco quindi che il tecnico Ventura ed i suoi uomini sono chiamati a provare l’impresa, perché la Spagna è una formazione decisamente forte, con giocatori dall’altissimo tasso tecnico. E possiamo parlare davvero di impresa sportiva, visto che anche storicamente, i precedenti parlano decisamente chiaro: Spagna-Italia in territorio spagnolo è stata giocata 10 volte e ci ha visto vincere in 1 sola occasione (un’amichevole datata 1949), abbiamo poi ottenuto 3 pareggi e 6 sconfitte, riuscendo a segnare 8 reti contro le 14 che invece ci hanno segnato gli spagnoli (quasi una e mezza a partita).

Parlando di qualificazioni mondiali, questo sarà però il primo precedente giocato in Spagna tra le due nazionali.

Inutile provare ad allargare il discorso per trovare qualche appiglio, i  36 precedenti ufficiali tra le due formazioni parlano di un sostanziale equilibrio che difficilmente può farci sperare in una vittoria: l’Italia ha infatti vinto 11 partite contro le 10 degli iberici (mentre si contano 15 pareggi) ma questo dato è “falsato” dal fatto che l’Italia ha disputato più partite in casa che in trasferta.

L’unica luce che possiamo vedere all’interno delle statistiche, sono quelle relative alla città in cui giocheremo: Madrid. L’Italia ha disputato 5 partite nella capitale Spagnola, ottenendo 2 vittorie, 2 sconfitte ed 1 pareggio; questi dati non sembrerebbero essere gran che, ma se ci pensate bene, di queste 5 partite solo una non era un’amichevole, e fu una vittoria che ci consegnò il 3° titolo Mondiale. 

Ultima modifica il Domenica, 27 Agosto 2017 19:25
Simone Zanetti

Simone Zanetti, parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu e web-master del sito.
Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.