Liga 2017/2018: Il punto sulla quarta giornata – 19 Set

Scritto da  Set 19, 2017

Si è conclusa anche la quarta giornata della Liga Spagnola e, per la prima volta quest’anno, abbiamo una squadra capolista in solitaria. Si tratta del Barcellona che, dopo la vittoria ottenuta in extremis contro il Getafe, guida la graduatoria in solitaria, precedendo Siviglia e Real Sociedad. Trova la vittoria anche il Real Madrid, dopo due pareggi consecutivi, così come l’Atletico Madrid, che inaugura nel migliore dei modi il suo nuovo stadio, il Wanda Metropolitano. Ma ora vediamo nel dettaglio cosa è successo in questo week end di calcio spagnolo.

Eibar-Leganes 1:0 (A.Galvez 53’)

La giornata si è aperta come di consueto con il classico anticipo del venerdì, nel quale l’Eibar ha avuto la meglio sul Leganes per 1-0. Vittoria decisamente meritata per i padroni di casa, che hanno avuto in mano il pallino del gioco per tutti i novanta minuti, e che probabilmente avrebbero meritato anche un numero maggiore di gol. Ma è stato sufficiente la rete di Galvez all’inizio della ripresa per assicurarsi i tre punti.

 

Levante-Valencia 1:1 [Rodrigo 31’ (V); E. Bardhi 41’ (L)]

Finisce invece in parità la sfida tra Levante e Valencia, che si dividono così la posta in palio. In questo caso, sono stati sicuramente gli ospiti i più propositivi nell’arco del match, ma la scarsa precisione sotto porta, non ha permesso alla squadra di Marcelino di conquistare i tre punti. Molto più cinici invece i ragazzi di Muniz, che hanno convertito praticamente l’unica occasione da gol con Bardhi, che ha risposto al gol del momentaneo vantaggio del Valencia, siglato da Rodrigo.

 

Getafe-Barcellona 1:2 [G. Shibasaki 39’ (G); D. Suarez 62’ (B); Paulinho 84’ (B)]

In una giornata in cui sembra andare tutto storto al Barcellona, sono i giocatori che meno ti aspetti a risolvere la situazione pericolosa in cui si sono ritrovati i ragazzi di Valverde. Il Getafe infatti passa giustamente in vantaggio nel primo tempo grazie al giapponese Shibasaki, bloccando la partita e rendendo la vita veramente difficile ai blaugrana. Ma in questo caso sono stati i cambi dell’allenatore del Barcellona a fare la differenza: infatti sono stati i due subentrati Denis Suarez e Paulinho a regalare una vittoria ormai insperata ai Catalani che, in questo modo, si ritrovano in solitaria in cima alla classifica dopo appena 4 giornate.

 

Betis Siviglia-Deportivo la Coruna 2:1 [J. Sanchez 14’, 76’ (B); F. Cartabia 23’ (D)]

Il Betis Siviglia si rialza dopo la sconfitta contro il Villareal della settimana scorsa, battendo il Deportivo la Coruna e allontanandosi così dalle zone calde della classifica. L’eroe di giornata per i biancoverdi è stato sicuramente Sanchez, autore di una doppietta che ha regalato i tre punti ai suoi. A nulla invece è valso il gol del momentaneo pareggio del Depor realizzato da Cartabia.

 

Atletico Madrid-Malaga 1:0 (A. Griezmann 61’)

Griezmann entra ufficilamente nella storia dei Colchoneros, dato che è stato proprio il francese a realizzare il primo storico gol dell’Atletico nel suo nuovo stadio: il Wanda Metropolitano. Complice forse l’emozione di inaugurare la nuova struttura, gli uomini di Simeone non hanno fornito una prova scintillante, anzi, Oblak si è reso protagonista con ottime parate, ma, poco dopo l’inizio della ripresa, la classe di Griezmann è stata sufficiente per ottenere i tre punti.

 

Alaves-Villareal 0:3 (C. Bakambu 32’,62’; C.Bacca 52’)

Continua il periodo difficilissimo dell’Alaves, che rimedia la quarta sconfitta su quattro incontri disputati in questa stagione, rimanendo così ancorato all’ultimo posto in classifica. Questa volta, a festeggiare contro i biancazzurri, è stato il Villareal, che conferma, al contrario, l’ottimo momento di forma, conquistando la terza vittoria consecutiva grazie ai suoi bomber Bakambu e Bacca.

 

Girona-Siviglia 0:1 (L.Muriel 69’)

Trova la terza vittoria consecutiva anche il Siviglia, che va a vincere sul campo del Girona, rimanendo così ad appena due punti di distanza dal Barcellona capolista. Il gol partita è stato segnato dall’ex Sampdoria Luis Muriel, ma i ragazzi di Berizzo hanno rischiato moltissimo nel finale di partita. Infatti il Girona, proprio al 92’, ha avuto l’occasione di pareggiare su rigore, ma la conclusione di Granell si è stampata sul palo.

 

Las Palmas-Athletic Bilbao 1:0  (L.Rèmy 87’)

La sorpresa di giornata invece è sicuramente stata la vittoria del Las Palmas sull’Athletic Bilbao, arrivata a tempo ormai scaduto. I Baschi infatti, come da pronostico, hanno creato molte più occasioni dei padroni di casa, ma Chichizola si è reso protagonista assoluto, negando più volte il gol all’Athletic. Gol che invece è arrivato in favore del Las Palmas, grazie a Remy, quando ormai la partita sembrava avviarsi verso il pareggio.

 

Real Sociedad-Real Madrid 1:3 [B. Mayoral 19’ (RM); K.Rodriguez 28’ (RS); K. Rodriguez AUT. 36’; G.Bale 61’ (RM)]

Come detto in apertura, ritrova la vittoria il Real Madrid che, dopo due pareggi consecutivi, riesce a superare abbastanza agevolmente una partita sulla carta non semplice contro la Real Sociedad. Il protagonista della sfida è stato senza dubbio il terzino Kevin Rodriguez, che prima ha segnato il gol del momentaneo pareggio, per poi, nemmeno dieci minuti dopo, segnare, nella sua porta la rete del vantaggio per il Real Madrid. Gareth Bale nella ripresa, ha poi fisstao il risultato finale sul 3-1.

 

Espanyol-Celta Vigo 2:1 [G. Moreno 10’ (E); P.Piatti 24’ (E); P. Sisto 69’ (C)]

Infine la giornata, come di consueto, si è conclusa con il posticipo del lunedì, in cui l’Espanyol ha avuto la meglio sul Celta Vigo per 2-1. Il match si è deciso nel primo tempo, quando i Catalani, nel giro di 25 minuti, si sono procurati il doppio vantaggio firmato da Moreno e Piatti. A poco è servita la reazione del Celta Vigo, che non è riuscito ad andare oltre al semplice gol della bandiera realizzato da Pione Sisto.

 

 

CLASSIFICA: Barcellona 12; Siviglia 10; Real Sociedad 9; Real Madrid 8; Atletico Madrid 8; Athletic Bilbao 7; Villareal 6; Levante 6; Valencia 6; Leganes 6; Betis Siviglia 6; Las Palmas 6; Eibar 6; Getafe 4; Girona 4; Espanyol 4; Celta Vigo 3; Deportivo la Coruna 1; Malaga 0; Alaves 0.

Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"