Stampa questa pagina

Liga 2017/2018: Il punto sulla dodicesima giornata – 21 Nov

Scritto da  Nov 21, 2017

 

 

Si è tornati a giocare anche in Spagna dopo la pausa dedicata alle nazionali, e il turno di campionato ha ribadito sostanzialmente quelli che sono stati gli equilibri fin qui espressi. Il Barcellona continua la sua marcia in testa alla classifica, seguito dal Valencia (la settimana prossima ci sarà lo scontro diretto tra le due squadre), mentre si staccano un po’ Real Madrid e Atletico dopo il pareggio nel derby. La lotta per l’Europa League rimane molto serrata, con ben cinque squadre raccolte in cinque punti, mentre sul fondo della graduatoria fa un passo in avanti l’Eibar, che ora ha quattro punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Ma andiamo con ordine e vediamo cosa è successo nel dettaglio in questo week end.

 

Girona-Real Sociedad 1:1 [W.Josè 7’ (R); C.Stuani 64’ (G)]

La giornata si è aperta con la sfida tra Girona e Real Sociedad, conclusasi 1-1. Il risultato è stato tutto sommato giusto per quello che si è visto in campo, con i padroni di casa che hanno sofferto nel primo tempo, finendo anche in svantaggio, per poi disputare un’ottima seconda frazione, trovando il gol del pareggio con Stuani. Il punto ottenuto non modifica la situazione in classifica delle due squadre: il Girona prosegue nel suo tranquillo cammino verso la salvezza, mentre la Real Sociedad rimane attaccata al treno per l’Europa League.

 

Getafe-Alaves 4:1 [M.Bergara6’ (G); J.Molina 9’ (G); A.Rodriguez 53’,64’ (G); C.Santos 81’ (A)]

Buonissima vittoria per il Getafe che, nel lunch match di sabato, domina l’Alaves rifilandogli un 4-1 senza appelli. Il punteggio finale mostra da solo l’andamento della partita, che è stata controllata dai padroni di casa per tutti i novanta minuti anche grazie alla prova superlativa di Angel Rodriguez, autore di una doppietta. Inutile il gol della bandiera di Santos per la squadra di De Biasi, che rimane nei bassifondi della classifica con appena sei punti.

 

Leganes-Barcellona 0:3 (L.Suarez 28’,60’; Paulinho 90’)

Come detto all’inizio, continua senza intoppi la marcia del Barcellona, che rifila un 3.0 al Leganes rimanendo imbattuto e continuando a guidare la classifica in solitario. Anche in questo caso, la partita è stata senza storie, e se Messi si è preso un match di pausa, ci ha pensato Suarez a mettere la sfida sul binario giusto con una doppietta. Ora per i blaugrana arriva un test importante: la sfida della prossima settimana, in trasferta, contro il Valencia.

 

Siviglia-Celta Vigo 2:1 [M.Gomez 13’(C); L.Muriel 36’ (S); Nolito 48’ (S)]

Trova la vittoria anche il Siviglia che, pur soffrendo, riesce a superare il Celta Vigo 2-1. L’incontro non era iniziato nel migliore dei modi per i padroni di casa, passati in svantaggio dopo appena tredici minuti, ma la maggior classe e tecnica dei biancorossi alla fine è emersa, e i ragazzi di Berizzo sono riusciti a ribaltare il risultato grazie a Muriel e Nolito. Il Siviglia riesce così a mantenere il passo di Real e Atletico, rimanendo ad appena due punti di distanza dalla zona Champions League.

 

Atletico madrid-Real Madrid 0:0

Il match sicuramente più atteso del week end ha alla fine deluso le aspettative, dato che il sentitissimo derby di Madrid si è concluso con uno scialbo 0-0. Pochissime le occasioni create da entrambe le parti, con i Colchoneros che sono riusciti ad imbrigliare nel migliore dei modi le offensive dei Blancos, ma non riuscendo mai ad essere pericolosi in contropiede. La sensazione è che entrambe le squadre della capitale, in questo momento, abbiano un po’ perso il Bandolo della matassa. E devono ritrovarlo al più presto se non vogliono vedere scappare le prime della classe.

 

Malaga-Deportivo la coruna 3:2 [R.Rosales 15’ (M); L.Perez 23’ (D); F.Schar 52’ (D); C.Castro 63’ (M); B.Baston 84’ (M)]

Importante vittoria per il Malaga che, superando 3-2 il Deportivo la Coruna, rialza la testa, e si avvicina alla zona salvezza della classifica. Il match è stato molto intenso ed emozionane, con il Depor che sembrava avere il controllo sulla partita, finchè, con un uno-due micidiale, realizzato da Castro e Baston, il Malaga ha ribaltato l’incontro, ottenendo una vittoria fondamentale, che fa morale e classifica.

 

Espanyol-Valencia 0:2 (G.Kondogbia 67’; S.Mina 83’)

Continua l’ottimo periodo di forma del Valencia, che arriva allo scontro diretto contro il Barcellona di settimana prossima forte del successo contro l’Espanyol. La squadra ospite però non ha avuto vita facile, dato che i catalani si sono resi spesso pericolosi, e solo grazie ad una magia da fuori area di Kondogbia sono riusciti a sbloccare il match. Santi Mina poi, grazie ad un clamoroso errore della difesa dei padroni di casa, ha fissato il risultato finale sul 2-0.

 

Las Palmas-Levante 0:2 (C.Doukourè 71’; Jason 79’)

Continua il periodo da incubo del Las Palmas, che incappa nell’ennesima sconfitta, rimanendo così all’ultimo posto in classifica. Ne approfitta il Levante che, grazie alle reti di Doukourè e Jason, trova i tre punti che gli consentono di continuare tranquillamente il cammino verso la salvezza, trovandosi al dodicesimo posto con 15 punti in classifica.

 

Athletic Bilbao-Villareal 1:1 [M.Trigueros 28’ (V); A.Aduriz 77’ (A)]

Finisce in parità la sfida tra Athletic Bilbao e Villareal, che si dividono la posta grazie ai gol realizzati da Trigueros per gli ospiti, e dal solito Aduriz per i padroni di casa. Un punto che fa sicuramente più felice il Villareal, uscito indenne da una trasferta difficile, mentre fa poca classifica per l’Athletic, che continua a viaggiare mestamente nella parte bassa della classifica, senza riuscire a trovare continuità nei risultati.

 

Eibar-Betis Siviglia 5:0 ( J.Amat AUT 6’; G.Escalante 30’; C.Dias 56’,71’; S.Enrich 80’)

 

La giornata si è infine conclusa con il netto successo dell’Eibar sul Betis Siviglia per 5-0. Come dice già il risultato finale, la partita ha avuto un solo padrone dall’inizio alla fine, con l’Eibar che ha dominato in lungo e in largo, trovando tre punti che lo allontanano momentaneamente dalle zone più calde della classifica, ora distanti quattro punti. Ottima prova in particolare di Charles dias, autore di una doppietta e sicuramente MVP dell’incontro.

P Squadre Giocate Vittorie Pareggi Sconfitte Gol Fatti Gol Subiti Diff. Reti Punti
1 Barcellona 12 11 1 0 33 4 29 31
2 Valencia 12 9 3 0 32 11 21 30
3 Real Madrid 12 7 3 2 22 9 13 24
4 Atletico Madrid 12 6 6 0 16 6 10 24
5 Siviglia 12 7 1 4 14 12 2 22
6 Villareal 12 6 3 3 19 12 7 21
7 Real Sociedad 12 5 3 4 25 22 3 18
8 Leganes 12 5 2 5 9 11 -2 17
9 Betis Siviglia 12 5 2 5 21 25 -4 17
10 Getafe 12 4 4 4 19 14 5 16
11 Girona 12 4 4 4 14 17 -3 16
12 Levante 12 3 6 3 14 15 -1 15
13 Celta Vigo 12 4 2 6 23 19 -4 14
14 Espanyol 12 3 4 5 9 15 -6 13
15 Athletic Bilbao 12 3 3 6 12 16 -4 12
16 Deportivo la Coruna 12 3 2 7 15 23 -8 11
17 Eibar 12 3 2 7 11 25 -14 11
18 Malaga 12 2 1 9 9 25 -16 7
19 Alaves 12 2 0 10 6 20 -14 6
20 Las Palmas 12 2 0 10 8 30 -22 6
Ultima modifica il Venerdì, 24 Novembre 2017 12:35
Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"