“We Love Football”: 2a Giornata del girone C - 29 Mar Foto Valentino Orsini

“We Love Football”: 2a Giornata del girone C - 29 Mar

Scritto da  Mar 29, 2018

Per la seconda giornata della fase a gironi del torneo ci siamo addentrati fra le stimolanti partite del raggruppamento C, dove alle 14 si sono affrontate Palmeiras e Genk, mentre alle 15 e 30 è andata in scena la sfida tutta italiana fra Sassuolo e Juventus.

Vediamo come è andata.

Palmeiras v. Genk  2-0

(23’ st Ricardo Dos Santos, 30’ st autogol Dierckx)

Incontro che segue le previsioni della vigilia, cioè coi brasiliani più brillanti nel gioco palla terra ed i ragazzi fiamminghi attenti a coprirsi per poi ripartire. Schema che comunque funziona per metà, perché i bianchi delle Fiandre tengono botta per oltre un tempo (grazie soprattutto a due grandi interventi del proprio portiere), ma devono capitolare nella seconda metà della ripresa.

Al 23’, è la scheggia sinistra Dos Santos ad infilarsi sul lungo e preciso rilancio di Sales Martins prima di battere con la punta del piede destro l’estremo difensore Vik Chambaere in uscita.

Nel finale, il capitano belga Daan Dierckx spizza nella rete sbagliata uno spiovente proveniente dalla corsia mancina per un 2 a 0 finale che qualifica “la palestra” direttamente alla fase successiva.

·         Lente d’ingrandimento  incolpevole sui due gol subiti. Bravissimo a smanacciare oltre la traversa una zuccata ravvicinata al 19esimo del primo tempo. Una sorprendente naturalezza con la quale rinvia con ambo i piedi. Avete capito bene, per questo match sotto la luce dei riflettori metto l’estremo difensore del Genk Vik Chambaere.

Juventus v.  Sassuolo 1-2

( 16 st rig. Petronelli); ( 20’Giordano, 29’ Bruno)

Duello a due facce quello tra Sassuolo e Juventus. Primo tempo noiosetto, acceso dal superbo gol dell’ala sassolese Giordano e quasi controbilanciato dalla fucilata del mediano bianconero Pisapia terminata larga di poco.

Nella ripresa, la Juve agguanta il pari dal dischetto con Petronelli,  ma sono gli emiliani a spuntarla grazie all’incornata decisiva di Dennis Bruno a tempo quasi scaduto. Juve fuori, Sassuolo che domani si giocherà un vero e proprio spareggio contro i bianco blu del Genk.

·         Lente d’ingrandimento  Luciano Pisapia, numero 8 della Juventus: centrocampista fra i più completi visti sinora. Aldilà della gran conclusione che rischiava di valere il punto del momentaneo 1 a 1, giostra bene entrambe le fasi. Non sbaglia le scelte e soprattutto non ha paura di azzardarle.  A volte si fa sedurre dal desiderio di voler “sventagliare”  un po’ troppo da parte a parte del campo e difetta nell’esecuzione, ma il piede c’è e la visione di gioco anche.

Gli altri risultati della 2a giornata

Girone A

Everton v. Lokomotiv Zagabria 1-7

Bologna v. Inter 0-1

Girone B

Flamengo v. Italia B 2-1

Roma v. Shonan Belmare 3-1

Girone D

Montreal Impact v. Sampdoria 0-1

Atalanta v. Ajax 0-0

 

Ultima modifica il Giovedì, 29 Marzo 2018 23:56
Andrea Nervuti

Amante del mondo anglosassone in ogni sua sfumatura: dall'atmosfera del piccolo pub di periferia fino alle luci della Premier League