Alessandro Costacurta Alessandro Costacurta Foto di Valentino Orsini

Arriva l’ufficialità per le seconde squadre. Costacurta: “Giocheranno in Lega Pro” – 9 mag

Scritto da  Mag 09, 2018

Era questione di giorni. O quantomeno, lo auspicavamo, per provare a vedere se, mettendo a posto qualche tassello, il Calcio Italiano poteva beneficiarne. Ebbene, uno dei grandi cambiamenti da tutti (o quasi) richiesto a gran voce, sembra stia finalmente arrivando, e la conferma giunge da Alessandro Costacurta, in un’intervista per Undici in uscita domani.

"Le seconde squadre che i club di A decideranno di iscrivere giocheranno in Lega Prooccuperanno i posti dei club che non si iscrivono - ha spiegato - quest'anno non ci saranno ripescaggi e i "buchi" saranno occupati dai club che aderiranno al bando". Spazio ai giovani dunque, anche perché "Le squadre B saranno composte di calciatori under 21, con la possibilità di introdurre due fuoriquota under 23. E dovranno avere in rosa un numero minimo di giocatori convocabili per le Nazionali italiane che stiamo definendo. Le squadre parteciperanno al campionato regolarmente, potendo essere promosse o retrocedere. Con un'unica limitazione: non potranno mai giocare nel campionato della prima squadra"

 

Una novità sostanziale. Non ci resta che attendere e vedere, prima ancora del come saranno gestite, quali club decideranno di prendere parte al progetto.

Ciò che è limpido e chiaro è che il Calcio Italiano sta finalmente compiendo un passo in avanti.

 

(Fonte GianlucaDiMarzio.com)

Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.