Alessandro Costacurta Alessandro Costacurta Foto di Valentino Orsini

Arriva l’ufficialità per le seconde squadre. Costacurta: “Giocheranno in Lega Pro” – 9 mag

Scritto da  Mag 09, 2018

Era questione di giorni. O quantomeno, lo auspicavamo, per provare a vedere se, mettendo a posto qualche tassello, il Calcio Italiano poteva beneficiarne. Ebbene, uno dei grandi cambiamenti da tutti (o quasi) richiesto a gran voce, sembra stia finalmente arrivando, e la conferma giunge da Alessandro Costacurta, in un’intervista per Undici in uscita domani.

"Le seconde squadre che i club di A decideranno di iscrivere giocheranno in Lega Prooccuperanno i posti dei club che non si iscrivono - ha spiegato - quest'anno non ci saranno ripescaggi e i "buchi" saranno occupati dai club che aderiranno al bando". Spazio ai giovani dunque, anche perché "Le squadre B saranno composte di calciatori under 21, con la possibilità di introdurre due fuoriquota under 23. E dovranno avere in rosa un numero minimo di giocatori convocabili per le Nazionali italiane che stiamo definendo. Le squadre parteciperanno al campionato regolarmente, potendo essere promosse o retrocedere. Con un'unica limitazione: non potranno mai giocare nel campionato della prima squadra"

 

Una novità sostanziale. Non ci resta che attendere e vedere, prima ancora del come saranno gestite, quali club decideranno di prendere parte al progetto.

Ciò che è limpido e chiaro è che il Calcio Italiano sta finalmente compiendo un passo in avanti.

 

(Fonte GianlucaDiMarzio.com)

Giacomo Guizzardi

Cresciuto in periferia, inizia ad appassionarsi al mondo del pallone quando scopre la cultura della sofferenza fisica e morale. Dopo qualche comparsata in radio locali, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu anche attraverso la trasmissione "Al Ritmo del Goal". Aspirante scrittore e giornalista, calciatore fallito.