Gyabuaa, oggi ha aperto le marcature Gyabuaa, oggi ha aperto le marcature UEFA.COM

Europei Under17, Italia – Belgio 2-1: Gyabuaa e Vergani, in finale ci saranno gli Azzurri! - 17 mag

Scritto da  Mag 17, 2018

 

 

Di fronte si presentava una Nazionale che, qualche giorno fa, aveva eliminato (seppur in modo rocambolesco) la Spagna, detentrice del titolo. Eppure, la prima semifinale dell’Europeo Under17 di quest’anno, che si sta svolgendo in Inghilterra, se la aggiudica l’Italia di Carmine Nunziata, grazie ad una prova di forza e di intelligenza: battuto il Belgio 2 a 1, nonostante qualche patema nel secondo tempo. Domenica, ore 18.15, la finale: inutile sottolineare quanto sarebbe importante alzare il premio per gli Azzurrini!

Complice l’assenza di Riccardi per squalifica, il CT azzurro si affida ad un 4-4-2 molto mobile, che prevede Gyabuaa e Greco sugli esterni, con Ricci e Leone in mezzo al campo. In avanti Vergani e Fagioli. Di fronte il Belgio, squadra che fa dei singoli il punto di forza: 4-2-3-1 offensivo, con giocatori veloci e tecnici sugli esterni.

Parte forte l’Italia che dopo solo 12 minuti va vicina al vantaggio: passaggio di Gyabuaa, riceve l’attaccante sul filo del fuorigioco ma è bravo Shinton ad uscire e a chiuderlo.  Al 28’ riparte in contropiede Fagioli che, arrivato nei pressi dell’area di rigore, si sposta il piede sul destro, facendo partire un tiro a giro che si spegne sul fondo di poco. Due minuti più tardi, il gol azzurro: Brogni recupera palla, la scarica su Fagioli che di tacco trova Vergani, il quale serve l’accorrente Greco che crossa e trova sul secondo palo Gyabuaa, bravissimo ad entrare in area e a portare i suoi in vantaggio.

La ripresa si apre con il Belgio che inizia a prendere campo, anche grazie a Vertessen, il giocatore più talentuoso; è proprio l’esterno d’attacco che, dopo aver ricevuto palla da Sierra, fulmina Russo con un destro ad incrociare. I ragazzi di Siquet vanno persino vicini al vantaggio a 10’ dal termine quando Mpie sfiora la rete con un mancino affilato, disinnescato bene dal portiere azzurro. Ma, nel momento migliore della squadra belga, arriva il raddoppio italiano: lancio lungo di Armini, respinge la difesa avversaria, raccoglie palla Vergani che, dopo un iniziale controllo di mancino, fulmina Shinton con un destro dai 20 metri che lascia tutti sbigottiti e che lancia gli azzurri direttamente in finale.

Questa sera sapremo chi saranno i contendenti per la vittoria finale. Quello che è certo è che, dopo averli visti giocare oggi, sappiamo di per certo che il materiale tecnico sul quale sta lavorando Nunziata è di ottimo livello.

Avanti Azzurrini! Siamo tutti con Voi!

 

TABELLINO DELLA GARA

ITALIA U17 (4-4-2) : Russo; Barazzetta, Armini (C), Gozzi Iweru, Brogni; Gyabuaa, Ricci S., Leone, Greco J. (76' Vaghi); Vergani (80'+1 Rovella), Fagioli (63' Colombo L.).
A disp.: Gelmi (GK), Mattioli, Ponsi, Semeraro, Cortinovis.
All.: Nunziata.

 

BELGIO U17 (4-2-1-3) : Shinton; Vandermeulen, Dendoncker, Lissens, Masscho; Sierra (73' Timassi), Onana; Raskin (C); Vertessen, Lemoine (64' Doku), Yayi Mpie.
A disp.: Vandevoordt (GK), Verschaeren, Suray, Sidibe, Sardella, Ramazani, Persyn.
All.: Siquet.

 

Marcatori: 30' Gyabuaa (Italia U17), 58' Vertessen (Belgio U17), 71' Vergani (Italia U17).

Ammoniti: 55' Raskin (Belgio U17), 60' Gozzi Iweru (Italia U17), 73' Gyabuaa (Italia U17).
Espulsi: nessuno.

 

Ultima modifica il Giovedì, 17 Maggio 2018 16:53
Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.