BUNDESLIGA NEWS &... OLDIES! www.bvb.de

BUNDESLIGA NEWS &... OLDIES!

Scritto da  Ott 30, 2018

August Lenz

Servus, Freunde!

Bundes che riserva sorprese questa settimana, a partire dalla sconfitta del Borussia Mönchengladbach, Venerdì sera, sul terreno del Friburgo. Colpiti a freddo da Nils Petersen al primo minuto, i Fohlen trovano il pari con Thorgan Hazard al 20° ma nella ripresa Luca Waldschmidt riporta in vantaggio i padroni di casa. I Renani si riversano in avanti alla ricerca del pari ma allo scadere del recupero incassano anche il 3-1 ad opera di Lucas Höler. Battuta d'arresto anche per la capolista Borussia Dortmund che passa contro l'Hertha al 27° con Jadon Sancho ma viene ripresa da Solomon Kalou al 41°. È lo stesso Sancho a riportare avanti gli Schwarzgelben al 61° ma a recupero iniziato ancora Kalou fa 2-2. Pessima serata anche per il Werder Brema che nel posticipo casalingo contro il Bayer Leverkusen va al riposo addirittura sullo 0-3 per le reti di Volland, Brandt e Bellarabi. Tra il 60° ed il 62° Pizarro e Osako provano a riaprirla ma gli ospiti riprendono in mano la gara e vanno a segno altre tre volte con una doppietta di Havertz e un gol di Dragovic per il 2-6 finale. Ne approfitta quindi il Bayern che con la vittoria per 1-2 sul terreno del Magonza (39° Goretzka, 48° Boëtius e 62° Thiago) si porta solitario al secondo posto. Purtroppo, però, la già affollata infermeria bavarese accoglie un nuovo ospite: è Leon Goretzka che si è azzoppato ricadendo dopo un colpo di testa. Il sito ufficiale dei Bullen non ha ancora dato notizie né sulla natura né sull'entità dell'infortunio. In coda, pesante tonfo interno del Fortuna Düsseldorf, che cede 0-3 al Wolfsburg, e Hoffenheim a valanga sullo Stoccarda (4-0): due sconfitte che rischiano di avere ripercussioni anche sulla condizione psicologica di entrambe le compagini. Completano il quadro la vittoria dell'Augusta sul terreno dell'Hannover (1-2) ed i pareggi tra RB Lipsia e Schalke 04 (0-0) e tra Norimberga ed Eintracht Francoforte (1-1)

RISULTATI

Friburgo-Borussia Mönchengladbach 3-1

Borussia Dortmund-Hertha Berlino 2-2

Hannover 96-Augusta 1-2

Magonza-Bayern Monaco 1-2

Fortuna Düsseldorf-Wolfsburg 0-3

Hoffenheim-Stoccarda 4-0

Norimberga-Eintracht Francoforte 1-1

RB Lipsia-Schalke 04 0-0

Werder Brema-Bayer Leverkusen 2-6

CLASSIFICA

Borussia Dortmund 21

Bayern Monaco 19

Borussia Mönchengladbach e Werder Brema 17

RB Lipsia e Hertha Berlino 16

Eintracht Francoforte 14

Hoffenheim 13

Augusta, Friburgo e Wolfsburg 12

Bayer Leverkusen 11

Magonza e Norimberga 9

Schalke 04 7

Hannover 96 6

Fortuna Düsseldorf e Stoccarda 5

Dortmund quindi sempre in vetta, nonostante il passo falso casalingo, ed è proprio di una vera leggenda di Strobelallee che parleremo oggi.

August Lenz nasce a Dortmund il 29 Novembre 1910.

Attaccante brevilineo (1,68 per 72 kg), entra giovanissimo nel Borussia per non uscirne mai più.

Il debutto avviene nel 1933 e due anni dopo è già in nazionale. In campo nella disfatta contro la Norvegia all'Olimpiade di casa, il suo futuro resterà segnato da quell'episodio, limitando il suo impiego a 14 presenze complessive per un totale di 9 reti segnate.

La guerra interrompe l'attività calcistica ma una volta tornato conquista con il suo Elf l'Oberliga Westfalia nel 1947 e l'Oberliga West nel 1948 (laureandosi capocannoniere con 22 gol) e 1949, anno che vedrà le Api in lizza per il titolo tedesco perso poi in finale contro il Mannheim per 3-2 ai supplementari senza che lui scenda in campo.

È suo il gol che il 14 Novembre 1943 decide il Revierderby per la prima volta in favore del Dortmund.

Si ritira definitivamente dopo quella gara per aprire una birreria nel quartiere di Borsigplatz.

Muore nella sua città il 5 Dicembre 1988.

August Lenz è un simbolo, non solo di società e tifoseria ma della città stessa, che dura tutt'oggi: il suo ritratto stilizzato è stampato su molte bandiere e striscioni che campeggiano nella Südtribune. Il gruppo di tifosi The Unity aveva ribattezzato l'abituale luogo di ritrovo (ora chiuso) come Lenz-Kneipe.

Per domande, approfondimenti e curiosità potete venirmi a trovare su FUSSBALL, BITTE! o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Friedl25

Ultima modifica il Martedì, 30 Ottobre 2018 17:07
Federico Belfiore

Fondatore ed Admin, in ottima compagnia, del gruppo Facebook FUSSBALL, BITTE!, appassionato di calcio e tifoso dalla tenera età di 6 anni (oggi sono un po' di più...) del Bayern Monaco e della nazionale Tedesca.