COPA AMERICA 2019 - Che esordio per Pulgar!

Scritto da  Giu 18, 2019

Il Cile fa sul serio: la terza Copa Amèrica di fila è un obiettivo concreto. E con un Erick Pulgar in queste condizioni, tutto è possibile: è proprio il centrocampista rossoblù, infatti, ad aprire le danze contro il Giappone. Stacco di testa su calcio d'angolo, a pochi minuti dalla fine del primo tempo, e traiettoria imparabile per l'incolpevole Osako. Nella ripresa, una doppietta di Vargas e Alexis Sanchez chiudono definitivamente i conti. Sfortunato nelle file avversarie Takehiro Tomiyasu, obiettivo di mercato, la cui deviazione inganna il proprio portiere sulla seconda rete. Cile di nuovo in campo sabato notte, all'1 (ora italiana) contro l'Ecuador, per mettere una seria ipoteca sul passaggio del turno.

Ultima modifica il Martedì, 18 Giugno 2019 12:31
Stefano Brunetti

Bolognese e bolognista, blogger e poeta, filosofo e asceta, con particolare passione per i colori rossoblù: scrivo sul Bologna da quando sono in fasce, o forse anche prima. Autore su Mondo Bologna, ma anche scrittore, cantante, musicista: con Bologna sempre al centro, come unica fonte d'ispirazione. Cosa ne penso di Destro? Non penso. Pro o contro Donadoni? Neutro. Perché la maglia vien prima di tutto. Datemi dell'ignavo, del conservatore, del bigotto: ma a parte questo, giuro che ho anche dei difetti. Perché prima di tutto viene lei: la maglia del Bologna. 7 giorni su 7. E la maglia non si contesta: si ama. Anzi, di più: si adora.
Ed io, in fondo, non sono che questo: un adoratore seriale. Di professione.