Europeo Under 21: le probabili formazioni di Italia-Belgio OA Sport

Europeo Under 21: le probabili formazioni di Italia-Belgio

Scritto da  Giu 22, 2019

Sfida da dentro o fuori quella di questa sera: l’Italia, dopo il flop di mercoledì contro la Polonia, è obbligata a vincere contro il Belgio per sperare nella qualificazione. Il futuro degli azzurrini in questo Europeo Under 21 però non è nelle loro mani, visto che oltre alla vittoria, per raggiungere la qualificazione alla semifinale bisogna sperare che la Spagna batta i polacchi con al massimo due gol di scarto, non di più.
Se la Spagna dovesse vincere invece con 3 gol di scarto, gli azzurrini potrebbero passare come migliore seconda, ma in questo caso bisognerà aspettare i risultati degli altri gironi.

Per dare l’ultimo attacco alla qualificazione, Di Biagio si affiderà al consueto 4-3-3, puntando tutto sul tridente Chiesa-Cutrone-Kean. Non ci sarà Riccardo Orsolini, per quel problema alla spalla che lo ha tolto anche dal secondo tempo contro la Polonia. Il giocatore del Bologna spera di recuperare per una eventuale semifinale.

Ecco quindi le probabili scelte dei due allenatori:

Italia (4-3-3): Meret; Calabresi, Mancini, Bastoni, Pezzella; Barella, Mandragora, Pellegrini; Chiesa, Cutrone, Kean.

Belgio (4-2-3-1): De Wolf; Cools, Bornauw, Cobbaut, De Norre; Heynen, Mangala; Bastien, Lukebakio, Mbenza; Schrijvers.

Ancora una volta ci sarà solamente un rossoblù in campo dal primo minuto. Calabresi si riprenderà la fascia destra, mentre dalla parte opposta ci sarà la prima chance per Pezzella. In mezzo confermato Bastoni per un Bonifazi ancora non al meglio, mentre i tre di centrocampo saranno i soliti Barella, Mandragora e Pellegrini. Come detto non sarà disponibile Orsolini, così come Zaniolo, che da diffidato si è fatto ammonire nei pochi minuti giocati contro la Polonia.
Il Belgio è una squadra arcigna e talentuosa in attacco; il trio dietro l’unica punta Schrijvers potrebbe mettere in difficoltà la retroguardia azzurra, soprattutto con Lukebakio.

Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.