BUNDESLIGA NEWS &... OLDIES! Fanphobia.net

BUNDESLIGA NEWS &... OLDIES!

Scritto da  Feb 10, 2020

Servus, Freunde!

Nonostante le numerose occasioni da ambo le parti, finisce a reti bianche il big-match tra Bayern Monaco e RB Lipsia: le posizioni in testa alla classifica rimangono così invariate, con i sassoni che tallonano i bavaresi ad un punto di distanza. Rinviato per allerta meteo il Rheinderby tra Gladbach e Colonia: non si hanno notizie certe sulla data del recupero. Gara pirotecnica a Leverkusen dove i padroni di casa si portano in vantaggio con Volland, vengono raggiunti subito da Hummels e superati da Can ma riagguantano il pari al termine del primo tempo ancora con Volland: Guerreiro porta avanti il BVB nella ripresa ma quando manca poco allo scadere, in due minuti, Bailey e Bender colpiscono e regalano la vittoria finale alle Aspirine. Impatta in casa lo Schalke 04 con il fanalino di coda Paderborn: al gol di Kutucu risponde per gli ospiti Gjasula. Un rigore di Waldschmidt basta al Friburgo per avere ragione dell'Hoffenheim sul terreno amico mentre l'Union Berlino sbanca Brema con una doppietta di Bülter. Una tripletta di Quaison permette al Magonza di espugnare Berlino mettendo nei guai l'Hertha, il cui punto della bandiera è opera di Boyata. A Francoforte le doppiette di Chandler e Kostic, oltre al gol di Silva, travolgono l'Augusta, infine Wolfsburg e Fortuna Düsseldorf si dividono la posta: a Zimmermann, per gli ospiti, risponde Steffen ad inizio ripresa.

 

RISULTATI

Eintracht Francoforte-Augusta 5-0

Schalke 04-Paderborn 1-1

Hertha Berlino-Magonza 1-3

Werder Brema-Union Berlino 0-2

Friburgo-Hoffenheim 1-0

Wolfsburg-Fortuna Düsseldorf 1-1

Bayer Leverkusen-Borussia Dortmund 4-3

Borussia Mönchengladbach-Colonia rinviata per allerta meteo

Bayern Monaco-RB Lipsia 0-0

 

CLASSIFICA

Bayern Monaco 43

RB Lipsia 42

Borussia Dortmund e Borussia Mönchengladbach 39

Bayer Leverkusen 37

Schalke 04 35

Hoffenheim 33

Friburgo 32

Wolfsburg e Eintracht Francoforte 28

Augusta e Union Berlino26

Hertha Berlino e Colonia 23

Magonza 21

Werder Brema 17

Fortuna Düsseldorf 17

Paderborn 16

 

Ci sono giocatori molto popolari durante la loro carriera ma una volta smesso - soprattutto se escono dal mondo del calcio - vengono ricordati solo in particolari occasioni o addirttura dimenticati.

È il caso di Manfred Manglitz, che nasce a Colonia l'8 Marzo 1940

Portiere, cresce nel West Colonia ma l'occasione di entrare nel grande calcio gli viene offerta dal Bayer Leverkusen con il quale conquista la promozione in Oberliga nel 1961-62 e mantiene la categoria con un onorevole nono posto l'anno seguente.

La Germania svolta verso il professionismo creando la Bundesliga ed è il Meidericher SV ad assicurarsene i servigi, con il quale alla prima stagione ottiene un eccellente secondo posto dietro ai campioni del Colonia. Poca fortuna in nazionale, con la quale debutta subentrando ad Hans Tilkowski il 13 Marzo 1965 ad Amburgo nel pareggio per 1-1 contro l'Italia: chiuso dallo stesso Tilkowski prima e da Sepp Maier dopo giocherà solo quattro gare con la Weßtrikot facendo tuttavia parte della spedizione messicana senza mai scendere in campo.

Perde la finale di DFB-Pokal, a Francoforte, contro il Bayern nel 1966: non sarà l'unica perché il destino di Manfred, al pari del collega Bernd Franke, è quello degli eterni secondi ma si toglie la soddisfazione di essere il primo portiere della Bundesliga a segnare un gol: accade il 3 Giugno 1967 a tre minuti dalla fine del campionato, su rigore, contro i Fohlen già in vantaggio per 3-0. Dopo 192 gare in 6 anni con le Zebre trova casa nella sua città, a guardia della porta dei Caproni: quarto posto e finale di coppa (persa 2-1 contro i Kickers Offenbach) al primo tentativo, undicesima piazza e ancora finale di coppa (persa 2-1 di nuovo contro il Bayern) al secondo. Ma il brutto ha da venire: scoppia lo scandalo delle partite truccate e Manfred rimedia 3 anni di squalifica. Soprannominato "Cassius" a motivi di una mascella ricostruita grossolanamente in seguito ad una caduta, tenta la strada dello spettacolo, ottenendo una piccola parte nel film TV "Die Meerschweinchenrevue" ma resterà una comparsata senza seguito. Torna a giocare scontata la punizione, nel 1974, con la maglia del FSV Gebäudereiniger Colonia, al quale torna dopo una stagione in 2. Liga con il Mülheim-Styrum. Chiude dove aveva iniziato, al West Colonia poi, appese le scarpe al chiodo, esce dal mondo del calcio per trasferirsi in Spagna ed aprire un ristorante. Fino al 1989 è stato sposato con Irma, attuale moglie dell'imprenditore edile tedesco Josef Esch.

Per domande, approfondimenti e curiosità potete venirmi a trovare su FUSSBALL, BITTE!

Friedl25

Federico Belfiore

Fondatore ed Admin, in ottima compagnia, del gruppo Facebook FUSSBALL, BITTE!, appassionato di calcio e tifoso dalla tenera età di 6 anni (oggi sono un po' di più...) del Bayern Monaco e della nazionale Tedesca.