BUNDESLIGA NEWS &... OLDIES! Dfl.de

BUNDESLIGA NEWS &... OLDIES!

Scritto da  Giu 17, 2020

 

 

Servus, Freunde!

Bayern campione per la trentesima volta: ai Bavaresi è stata sufficiente una rete di Lewandowski al Weserstadion per portare a casa il Meisterschale ed inguaiare ancora di più il Werder Brema che oggi, vista la concomitante vittoria esterna del Magonza (Burkhardt e Mateta) su un Borussia Dortmund ormai demotivato, può solo sperare nello spareggio promozione/retrocessione. A Lipsia succede l'incredibile: i gol di Kampl e Werner sembano liquidare rapidamente la pratica Fortuna Düsseldorf ma Skrzybsky, a tre minuti dal termine, e Hoffmann, nel recupero, regalano un punto preziosissimo in chiave salvezza ai Flingeraner. Lotta serrata per l'ultimo posto nell'Europa che conta: il Bayer Leverkusen si porta avanti sul Colonia con Bender e Havertz, Bornauw riapre la gara ma Diaby sigilla il risultato per le Aspirine, mentre il Borussia Mönchengladbach travolge il Wolfsburg con doppietta di Hofmann e gol di Stindl. I Lupi vngono così agganciati dall'Hoffenheim che espugna Augusta con due reti di Dabbur e una di Bebou: di Vargas il punto dei padroni di casa. Si fa sotto anche il Friburgo che segna con Grifo, viene raggiunto da Ibišević ma va a vincere con Petersen. L'Eintracht Francoforte ha la meglio sullo Schalke 04 grazie a Silva e Abraham che rendono vana la rete di McKennie per i Minatori. Dice ufficialmente addio alla Bundesliga il Paderborn: un'autorete di Zolinski all'Alten Försterei di Berlino ne determina la retrocessione matematica.

A 180' dal termine, oltre a Bayern Monaco e Paderborn, solo tre squadre non hanno più nulla da chiedere al torneo: lo Schalke 04 e le due Berlinesi. Per tutte le altre non vi sono ancora certezze.

 

RISULTATI

Borussia Mönchengladbach-Wolfsburg 3-0

Werder Brema-Bayern Monaco 0-1

Friburgo-Hertha Berlino 2-1

Union Berlino-Paderborn 1-0

Eintracht Francoforte-Schalke 04 2-1

Borussia Dortmund-Magonza 0-2

RB Lipsia-Fortuna Düsseldorf 2-2

Bayer Leverkusen-Colonia 3-1

Augusta-Hoffenheim 1-3

 

CLASSIFICA

Bayern Monaco 76 (Campione di Germania, reti segnate 93, subite 31/differenza reti +62)

Borussia Dortmund 66 (82:37/+45)

RB Lipsia 63 (79:34/+45)

Bayer Leverkusen 60 (60:42/+18)

Borussia Mönchengladbach 59 (61:38/+23)

Wolfsburg 46 (44:41/+3)

Hoffenheim 46 (45:53/-8)

Friburgo 45 (43:44/-1)

Eintracht Francoforte 41 (55:57/-2)

Schalke 04 39 (37:50/-13)

Hertha Berlino 38 (45:57/-12)

Union Berlino 38 (38:54/-16)

Colonia 35 (49:62/-13)

Augusta 35 (43:60/-17)

Magonza 34 (41:63/-22)

Fortuna Düsseldorf 29 (35:63/-28)

Werder Brema 28 (35:65/-30)

Paderborn 19 (retrocesso in 2. Bundesliga, 34:68/-34)

 

Il Bayern Monaco si aggiudica la 57a edizione della Bundesliga e si laurea Campione di Germania per la 30a volta nella sua storia.

Chi scrive premette che - a proprio parere - il torneo non si sarebbe dovuto concludere e che nessun titolo avrebbe dovuto essere assegnato ma la DFB ha deciso diversamente e quindi eccomi qui a raccontare questo nuovo alloro.

Grande merito va a Hansi Flick che ha rilevato un Niko Kovač, ormai in completa confusione, dopo la disastrosa sconfitta a Francoforte per 5-1, alla 10a giornata. Flick, che ha sovente ribadito di affidarsi ai consigli di Jupp Heynckes, ha portato la squadra dal quarto al primo posto, in solitaria, in dieci giornate, mantenendolo fino alla conclusione. La chiave di svolta è stato l'abbandono del tatticismo esasperato, lasciando più spazio alle individualità ed alla fantasia.

La rivelazione è stata Alphonso Davies, prelevato 18enne nel Gennaio dello scorso anno dai Vancouver Whitecaps per 10 milioni di Euro (visto che non servono cifre da capogiro?), che si è imposto come uno tra i migliori difensori del campionato.

La conferma - se mai ce ne fosse stato bisogno - Robert Lewandowski: il polacco quest'anno ha superato il proprio record in Bundesliga andando a segno, per ora, 31 volte aggiudicandosi verosimilmente per la quinta volta il titolo di capocannoniere.

La sorpresa è stata Thomas Müller, un campione di cui si erano perse le tracce nelle ultime due stagioni ma che la "cura" Flick ha fatto ritornare, compatibilmente con l'età non più verde, ai vecchi fasti.

Il Bayern non potrà, tuttavia, fregiarsi della quinta stella perché a tale scopo valgono solo i titoli di Bundesliga che per i Bavaresi sono "solo" 29, avendo vinto il loro primo campionato tedesco nel 1932.

Per domande, approfondimenti e curiosità potete venirmi a trovare su FUSSBALL, BITTE!

Friedl25

Ultima modifica il Giovedì, 18 Giugno 2020 22:00
Federico Belfiore

Fondatore ed Admin, in ottima compagnia, del gruppo Facebook FUSSBALL, BITTE!, appassionato di calcio e tifoso dalla tenera età di 6 anni (oggi sono un po' di più...) del Bayern Monaco e della nazionale Tedesca.