Montreal Impact: Secondo derby. Jeux Joey Saputo. Torna Taider. Lappalainen e Binks titolarissimi

Scritto da  Set 02, 2020

Per la terza partita consecutiva i Montreal Impact scendono in campo contro una compagine canadese, nei match valevoli sia per il Canadian Championship, sia per la MLS. 

Per la seconda volta consecutiva, il match di ieri notte è stato giocato tra Montreal e Toronto nel match rinomicato "le Classique". Dopo l'ultimo match giocato allo Stade Saputo, stanotte si giocava a Toronto, al BMO Field. Dopo il turno di pausa ritorna titolare Saphir Taider che gioca alle spalle dell'unica punta Quioto. Larghi sulle fasce giocano sempre Lassi Lappalainen e Brault Guillard. A centrocampo l'ex Totthenam Victor Wanyama guida Piette e Maciel. In difesa Raittala e Camacho affiancano il futuro rossoblu Luis Binks.

I padroni di casa partono subito forte, al 2' punizione dal limite dell'area. Altidore calcia nello specchio della porta ma trova pronto Diop a respingere. Al 13' Montreal si spinge in avanti. Corner battuto corto, Taider scambia con Quioto vicino alla rimessa laterale, l'honduregno crossa sul secondo palo dove Camacho, solo dopo che Binks veva attirato a sè il difensore, incrocia di testa e trova la rete del vantaggio. 1-0 Montreal. Al 32' chance per il 2-0. Palla lunga dalla difesa Quioto si fa 20 metri palla al piede, entrato in area di rigore si prepara a metterla sul secondo palo a giro ma la sua preparazione è troppa lenta è viene recuperato dalla difesa di Toronto che devia in corner. Prima dell'intervallo chance per il pareggio per Toronto. Azione ben sviluppata dai Reds, palla sulla fascia e cross al centro che scavalca Camacho e arriva ad Altidore che in allungo indirizza verso la porta trovando pronto Diop che con una gran parta alza sopra la traversa. Un minuto dopo azione fotocopia, stavolta però Camacho trattiene Altidore. Al 45' è rigore per Toronto. Dal dischetto va Pozuelo, che non tira ma imitando Messi-Suarez passa la palla a Piatti che insacca. Golo Toronto. La gioia di Toronto dura pochissimo perchè il gol è annulato. Lo spagnolo Piatti è infatti entrato in area troppo presto ed il gol è annullato, senza permettere di ripetere il tiro dagli 11 metri. 

Nel secondo tempo le emozioni sono poche, Montreal tiene bene in difesa concedendo a Toronto il possesso. Nel finale, all'ultimo minuto di recupero, Montreal rimane in 10 per l'espulsione di Maciel, colpevole di un'entrata in sforbiciata sull'ex Roma Bradley. Maciel salterebbe così la terza ed ultima sfida contro Toronto ma dopo un consulto Var, l'arbitro toglie il rosso e ammonosce l'argentino.

Finisce 1-0 Montreal. Gigliati che salgono a 6 punti in classifica (in Canadian Championship) a -3 da Toronto, con una partita in meno, mentre Vancouver è ultima a zero. 

Nicolò Leva

Appassionato di sport, dal calcio al football americano, dal tennis ai motori. Da buon laureato in economia cerco e racconto i numeri che si nascondono dietro ogni avvenimento.