Okwonkwo in azione ieri notte Okwonkwo in azione ieri notte Impact de Montreal - Twitter

Montreal Impact: la finale è ad un passo. Taider sugli scudi, bene Okwonkwo.

Scritto da  Set 14, 2020

Nella notte di ieri è andato in scena il penultimo match di Canadian Championship. Nella sfida tra Vancouver e Montreal, giocata in British Columbia, la squadra di Joey Saputo aveva un solo risultato a disposizione per continuare ad ambire alla vittoria finale del girone a 3: la vittoria. Henry schiera i suoi con un 4-2-3-1. Diop in porta con Luis Binks e Camacho difensori centrali. Brault Guillard e Raitala sulle fasce. In mediana Wanyama e Maciel. Punta centrale Quioto e a suo supporto Piette, Taider e Orji Okwonkwo.

L’inzio per i gigliati non è però dei migliori. Al 7’ Maciel perde palla nella trequarti dei Whitecaps, un passaggio e palla lunga rasoterra ad infilare la difesa, Bair inseguito da Binks entra in area di rigore e con un preciso diagonale infila Diop. 1-0 Vancouver. Altra azione di Vancouver, nata ancora da una palla persa, tiro dal limite dell’area questa volta respinto dal portiere. Montreal non ci sta e riparte all’attacco. Al 15’ azione sviluppata dalla difesa, Piette lancia in velocità Quioto che resiste fisicamente al primo difensore e da posizione defilata calcio centrando il palo. La palla però arriva sui piedi di Taider che, un po’ goffamente, la fa arrivare ad Okwonkwo che da dentro l’area piccola non deve fare altro che infilare la palla in rete. Pareggio Impact! 

Vancouver riprende a spingere e alla mezz’ora Cavallini con un colpo di testa da fuori area impegna Diop che devia in corner. Prima dell’intervallo ecco il sorpasso degli Impact. All 44’ Quioto, su palla lunga di Maciel entra in area e viene steso dal portiere dei Whitecaps. Rigore. Sul dischetto si presenta Taider che spiazza Hasal. All’intervallo Montreal avanti 2-1. 

Il secondo tempo comincia sulla stessa falsariga del primo, lanci lunghi dei centrocampisti degli Impact per sfruttare la velocità di Quioto. L’honduregno però al 49’ non riesce ad inquadrare lo specchio della porta dopo aver sterzato sul mancino su lancio di Taider. Sempre un cross di Taider porta al gol del 3-1 cross in mezzo per Piette che arriva da dietro e segna il suo primo gol con gli Impact. Vancouver prova a spingere ma al 56’ Cavallini non tira indietro il piede e colpisce in testa Diop che era andato in uscita bassa, secondo giallo e Vancouver rimane in 10. Montreal sfrutta subito l’occasione e al 60’ sale sul 4-1, cross di Piette a centro area per Quioto che con il controllo sbagliato segna goffamente il gol del +3. 

Vancouver riesce ad accorciare le distanze con uno sbilenco intervento di Camacho su cross che porta all’autogol. Anche Montreal finisce la partita in 10 per l’espulsione diretta di Maciel, ma l’arrembaggio finale dei Wiitecaps è fermato prima da Diop e poi da Brault Guillard con un miracoloso intervento sulla linea.

 

Vince Montreal che si porta a -3 da Toronto. Guardando la classifica si vede come alla squadra di Saputo con una vittoria all’ultima si garantirebbe la vetta della classifica e l’accesso alla finale del Canadian Championship. Appuntamento quindi alla notte tra il 16 e il 17 Settembre, quando a Montreal andrà in scena la partita decisiva.

 

Ultima modifica il Lunedì, 14 Settembre 2020 22:25
Nicolò Leva

Appassionato di sport, dal calcio al football americano, dal tennis ai motori. Da buon laureato in economia cerco e racconto i numeri che si nascondono dietro ogni avvenimento.