Diego Armando Maradona Diego Armando Maradona bolognafc

Corriere di Bologna - Il ricordo di Maradona a Bologna

Scritto da  Nov 26, 2020

Era una fredda Domenica quando il 22 Aprile del 1990 il Bologna ospita al Renato Dall'Ara il Napoli. Era la prima partita di Maradona nel nostro stadio perchè l'anno prima non scese in campo.

Diego: converge da destra verso il centro, scaglia un siluro rasoterra col suo sinistro magico, goal. Il riassunto di quello che fu l'ultima rete su azione del Pibe de oro nel campionato italiano che pure regalò lo scudetto ai partenopei, complice la sconfitta del Milan di Sacchi a Verona. Il Dall'Ara quel giorno era gremito, non un seggiolino a disposizione. Erano tutti lì per guardare il 10 azzurro che nessuno aveva avuto ancora l'occasione di ammirare e che ovviamente ha incantato. Il Napoli, allenato dal padre dell'attuale direttore sportivo rossoblu Riccardo Bigon, arrivava al Dall'Ara dopo aver raggiunto la qualificazione alla finale di coppa Uefa battendo il Bayern Monaco all'Olympiastadion dove Diego diede ancora dimostrazione di quando era magnifico.

Era anche l'occasione per salutare l'allenatore rossoblu Gigi Maifredi, ormai prossimo alla firma con la Juventus. Insomma una partita nostalgica. L'ultimo Bologna casalingo del calcio champagne.

Finì 2-4, ottomila erano i tifosi ospiti presenti sugli spalti. Ottomila persone in festa consapevoli che quella vittoria gli avrebbe regalato la vittoria del campionato che arrivò due giornate dopo

Ci ha lasciati ieri, 25 Novembre 2020, all'età di sessant'anni, DIEGO ARMANDO MARADONA.

Fonte: Corriere di Bologna, articolo di Daniele Labanti

Ultima modifica il Giovedì, 26 Novembre 2020 08:16
Marco Ugolini

Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Bologna. Appassionato soprattutto di calcio ma anche di tutti gli altri sport di squadra. Da sempre grande tifoso Rossoblu.