Diego Armando Maradona Diego Armando Maradona storiedicalcio.org

AD10S, Diego

Scritto da  Nov 26, 2020

Dio è morto, e come dare torto a chi ha usato questo titolo?

Diego Armando Maradona ha fatto innamorare tutti gli appassionati di calcio: chi ha avuto la fortuna di vivere la sua epoca e chi, invece, si è dovuto accontentare di qualche videocassetta. Tutti, però, hanno provato a emulare le sue gesta. 

Il patrimonio che Diego lascia al mondo del calcio è immenso, indecifrabile. Oggi non c'è spazio per il tifo, per l'astio tra tifoserie. Ora è il tempo delle lacrime e della commozione, quella sincera, per un uomo dalle mille sfumature ma che - a ogni modo - ha messo d'accordo tutti con un pallone, il suo fido compagno.

Il mondo del calcio perde un padre, un fratello, un figlio: Diego Armando Maradona ha avuto il grande merito di entrare in maniera indissolubile nel cuore e nella storia di due popoli, quello napoletano e quello argentino. Napoli e Argentina: lo hanno protetto, coccolato, regalato al mondo intero. Perché un patrimonio così prezioso merita di essere di tutti. Così come lo era, è, e sarà per sempre.

AD10S, Diego.

Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000 Cuori Rossoblu ha scritto per Mondoprimavera e Jzsportnews.com. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato, Vocegiallorossa e Numero-Diez. Ha partecipato l'anno scorso al Workshop di Giornalismo sportivo a Bologna, che ha visto docenti come Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca il più possibile di raccontare il lato romantico dello sport, con storie che possano far emozionare.