Leo Messi omaggia Diego Armando Maradona Leo Messi omaggia Diego Armando Maradona CalcioToday.it

NIGHTLINE - Incidente terrificante in F1, Indagato medico di Maradona, il ritorno di Tyson, il ritiro di Gasparotto e il saluto di Leo

Scritto da  Nov 29, 2020

Ecco le principali notizie di giornata dal mondo del calcio e dello sport. 

INCIDENTE GROSJEAN – Immagini raccapriccianti quelle giunte dal Gran Premio di F1 del Bahrain che hanno visto coinvolto il pilota svizzero Romain Grosjean. La Haas del pilota, subito dopo la partenza, successivamente a essere entrata in contatto con un Alpha Tauri, è andata in testa coda, schiantandosi contro le protezioni a bordo pista. La monoposto del francese ha subito preso fuoco e nell’impatto si è letteralmente spezzata a metà. Grosjean è uscito con le sue gambe dalla macchina distrutta, ora si trova in ospedale per degli accertamenti. 

INDAGATO MEDICO MARADONA – Poche ore fa la giustizia argentina ha avviato un’indagine sul medico personale di Diego Armando Maradona, Leopoldo Luque. Dopo aver ordinato la perquisizione dell’ambulatorio e della residenza del medico, è stata formulata l’ipotesi che non siano state fornite al pibe de ora le cure adeguate. Il fuoriclasse argentino e il medico avevano ultimamente litigato e ora si sta indagando per un eventuale omicidio colposo. 

Il RITORNO DI TYSON – Notte dei campioni allo Staples Center di Los Angeles dove Mike Taison e Roy Jones si sono sfidati in un incontro che avrà fatto piangere i nostalgici della boxe. Otto riprese da due minuti ciascuna, con l’obiettivo di raccogliere fondi per i giovani meno fortunati. Il match tra i due campionissimi termina in parità, ma il sapore della boxe vecchio stile è una vittoria per tutti gli appassionati. 

RITIRO GASPAROTTO – Dopo 16 anni da professionista ha deciso di ritirarsi Enrico Gasparotto. Un titolo italiano nel 2005, prima maglia rosa al Giro D’Italia 2007, due volte trionfatore dell’Amstel Gold Race in Olanda, terzo posto alla Liegi-Bastone-Liegi e le diverse maglie azzurre. Una carriera terminata a 38 anni dopo essersi tolto alcuni sassolini dalle scarpe. 

LEO A DIEGO – Nella partita tra Barcellona e Osasuna, vinta per quattro reti a zero dal club catalano, il fuoriclasse argentino, Leo Messi, ha voluto omaggiare a modo suo l’amico Diego Armando Maradona. Subito dopo avere segnato, Leo si è tolto la maglia blaugrana e ha mostrato la maglia del Newell’s, squadra del cuore del fenomeno argentino per la quale aveva anche giocato per un breve periodo. 

Giacomo Placucci

Descrittivo: Studente di Scienze della Comunicazione, presso la facoltà di Lettere e Beni Culturali di Bologna, grande appassionato di calcio e di tutto il mondo che gli gira attorno. Sogno di diventare un giornalista sportivo.