BUNDESLIGA NEWS &... OLDIES! Rp-online.de

BUNDESLIGA NEWS &... OLDIES!

Scritto da  Mar 14, 2021

 

 

Servus, Freunde!

Allunga il Bayern che espugna Brema senza troppa difficoltà grazie a Goretzka, Gnabry e Lewandowski: di Füllkrug il punto della bandiera per gli anseatici. Per il bomber polacco, che ha anche colpito due pali ed una traversa, si tratta di una marcatura storica: raggiunge, infatti, al secondo posto della classifica all-time dei bomber nella Bundesliga una vera e propria leggenda del Fußball come Klaus Fischer, a quota 268 reti. Sembra tuttavia ancora lontano il record assoluto di Gerd Müller, in testa con 365. Si ferma il RB Lipsia, in casa contro l'Eintracht Francoforte: in vantaggio con Forsberg, i biancorossi vengono raggiunti poco dopo da Kamada. Il Wolfsburg travolge lo Schalke 04: dopo un autogol di Mustafi, Weghorst, Baku, Brekalo e Philipp si abbattono sui malcapitati Knappen, per i quali la retrocessione ormai appare ben più di un'ipotesi. Dortmund all'inglese sull'Hertha Berlino con Brandt e Moukoto mentre il Leverkusen cade sul terreno amico di fronte all'Arminia Bielefeld, che passa con Doan e raddoppia con Okugawa e alle Aspirine non basta Schick per completare la rimonta. Rimonta che, invece, riesce all'Union Berlino: all'Alten Försterei, il Colonia si porta avanti con Duda ma Kruse prima e Trimmel poi ribaltano la situazione a favore dei capitolini. Naviga in acque tranquille lo Stoccarda che si impone sull'Hoffenheim grazie ad un'autorete di Adams e Kalajdžic. In coda, preziose vittore dell'Augusta sul Borussia Mönchengladbach - Vargas per i bavaresi, pareggio di Neuhaus, poi Richter e Hahn - e del Magonza sul Friburgo, con Quaison che infila i Breisgauer nel finale di gara. Mercoledì si è recuperato il match tra Arminia Bielefeld e Werder Brema, che ha visto la compagine di Kohfeldt corsara alla Schüco-Arena con i gol di Sargent e Möhwald.

 

RISULTATI 25a GIORNATA

Augusta-Borussia Mönchengladbach 3-1

Wolfsburg-Schalke 04 5-0

Union Berlino-Colonia 2-1

Magonza-Friburgo 1-0

Werder Brema-Bayern Monaco 1-3

Borussia Dortmund-Hertha Berlino 2-0

Bayer Leverkusen-Arminia Bielefeld 1-2

RB Lipsia-Eintracht Francoforte 1-1

Stoccarda-Hoffenheim 2-0

 

CLASSIFICA

Bayern Monaco 58

RB Lipsia 54

Wolfsburg 48

Eintracht Francoforte 44

Borussia Dortmund 42

Bayer Leverkusen 40

Union Berlino 38

Stoccarda 36

Friburgo 34

Borussia Mönchengladbach 33

Hoffenheim e Werder Brema 30

Augusta 29

Colonia e Arminia Bielefeld 22

Hertha Berlino e Magonza 21

Schalke 04 10

 

15 Marzo 1909

Nasce, a Düsseldorf, Theo Breuer.

Non ha mai giocato a calcio quando 16enne viene invitato da un compagno di scuola ad assistere ad un allenamento delle giovanili del Fortuna, nelle quali il ragazzo milita.

Manca un giocatore per fare il numero pari e gli viene chiesto di partecipare: meno di due anni dopo è il centravanti titolare della prima squadra.

Incredibile talento naturale, la svolta della sua carriera arriva nel 1930, quando in un match contro lo Schalke 04 viene schierato all'ala sinistra, arginando il terribile Fritz Szepan e creando nel contempo seri pericoli alla porta Knappen: sarà la sua posizione, da quel momento, e diventerà a breve capitano dei biancorossi a soli 21 anni.

Il suo anno d'oro è il 1933: persa la finale del torneo West contro lo Schalke (1-0) si qualifica comunque al campionato tedesco dove ritrova, ancora in finale, i Königsbaluen che stavolta vengono sconfitti con un pesante 3-0, per quello che rimane a tutt'oggi l'unico titolo nazionale dell'Elf di Düsseldorf.

Nerz lo convoca il 22 ottobre, per la gara interna a Duisburg contro il Belgio: sarà 8-1 e due settimane dopo veste di nuovo la Weißtrikot nel 2-2 di Magdeburgo contro la Norvegia. Sarà la sua ultima presenza perché un infortunio al ginocchio ne pregiudica il rendimento costringendolo a lunghi periodi di stop. Si ritira definitivamente nel 1938 e, diventato allenatore, guida il Tura Hennef, il Borussia Velbert e l'Union Krefeld. Nel Gennaio 1949 subentra alla guida del Fortuna fino al termine della stagione. Torna nel 1956, come vice, e dal Gennaio al Giugno 1960 riassume la guida della squadra ad interim. Termina l'attività di allenatore nel 1962 e cinque anni dopo viene eletto consigliere del Fortuna.

Muore, per un infarto, l'8 Dicembre 1980.

Per domande, approfondimenti e curiosità potete venirmi a trovare su FUSSBALL, BITTE!

Friedl25

Ultima modifica il Mercoledì, 17 Marzo 2021 17:03
Federico Belfiore

Fondatore ed Admin, in ottima compagnia, del gruppo Facebook FUSSBALL, BITTE!, appassionato di calcio e tifoso dalla tenera età di 6 anni (oggi sono un po' di più...) del Bayern Monaco e della nazionale Tedesca.