NIGHTLINE – A Montecarlo splende il tricolore. Gasperini: rischio squalifica. A maggio l’Emilia-Romagna Open ubitennis

NIGHTLINE – A Montecarlo splende il tricolore. Gasperini: rischio squalifica. A maggio l’Emilia-Romagna Open

Scritto da  Alessandro Lunari Apr 13, 2021

Torna il consueto appuntamento con le principali news della giornata.

ATP MONTECARLO – Montecarlo si tinge di azzurro grazie ai successi di Fognini, Sinner, Cecchinato, Caruso e Sonego che accedono al 2° turno del Masters. Delusione per Fabbiano, Travaglia e Berrettini.
Il campione in carica Fognini ha superato in due set (6-2, 7-5) il n.63 del ranking, Kecmanovic, e sul suo cammino troverà l’australiano Thompson. Buona la prova anche del talento altoatesino Jannik Sinner che ha avuto la meglio sullo spagnolo Ramos-Vinolas, n.46 del ranking, ottenendo in due set (6-3, 6-4) il pass per il 2° turno. Per il giovane 19enne, riscattatosi dalla finale persa a Miami, ora il match più difficile contro il numero 1 al mondo Novak Djokovic.
Dopo il titolo ATP vinto al “Sardegna Open” si conferma anche Sonego che supera l’ungherese Fucsvovics per 6-3, 6-4 e si prepara ad affrontare il tedesco Zverev, n.6 ATP.
Successi per Cecchinato e Caruso rispettivamente contro Koepfer (n.56) e Catarina (n.388). Ora sulle strade dei due italiani il belga Goffin, n.15, e il russo Rublev, n.8 del ranking.
Il risultato che però fa più clamore è quello di Matteo Berrettini, n.10 al mondo, che nel pomeriggio è stato eliminato al 2°turno dallo spagnolo Fokina, numero 51 del ranking. L’italiano si è dovuto arrendere in due set 7-5, 6-3 complice la mancanza di ritmo e il ritorno sul terreno da gioco dopo l’infortunio rimediato a Melbourne.
Sconfitta al primo turno per Thomas Fabbiano in tre set contro Hurkacz, fresco vincitore del Masters 1000 a Miami contro lo stesso Sinner. Esce anche Travaglia dopo aver perso in due set (7-5, 7-6) contro il n.12 ATP Carreno Busta.

CASO TAMPONI LAZIO – La società biancoceleste ha presentato ricorso alla Corte d’Appello Federale sul caso tamponi dopo la multa di 150mila euro al club e l’inibizione inflitta a Lotito e ai medici Pulcini e Rodia rispettivamente di 7 e 12 mesi. L’accusa da parte della Procura della FIGC alla Lazio è quella di aver violato il protocollo Covid non comunicando tempestivamente alla Asl la presenza di alcuni positivi e non avendo isolato in maniera corretta gli stessi nei dieci giorni tra il 28 ottobre e l’8 novembre. Sotto accusa ben quattro partite: le due in campionato contro Torino e Juventus e le due in Champions League contro Brugges e Zenit. Nei match sotto giudizio, infatti, la presenza in panchina o addirittura in campo –  come nel caso di Immobile subentrato al 56’ contro il Torino e autore del gol vittoria – di calciatori risultati positivi in quel periodo e non tenuti in isolamento risulta di fatto essere una chiara violazione delle normative Covid cui tutte le società sportive si devono attenere. La stessa Procura Federale ora ricorrerà in appello.  

GASPERINI A RISCHIO SQUALIFICA – 20 giorni di squalifica: questa la richiesta della Procura antidoping per il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini, reo di aver insultato un ispettore durante un controllo a sorpresa effettuato lo scorso 7 febbraio. Ad aggravare la posizione dell’allenatore l’accusa di aver interrotto il test in corso su un calciatore della Dea e l’aver proferito offese contro tutto l’intero sistema antidoping. Il tribunale nazionale giudicherà Gasperini il prossimo 10 maggio: in caso di squalifica, secondo le norme, non potrebbe avere contatti con i tesserati della società e dunque salterebbe la finale di Coppa Italia contro la Juventus di Pirlo e gli ultimi tre turni di campionato.

PROSEGUE IL REGNO DI PEREZ – Quarto mandato consecutivo, il sesto complessivo per Florentino Perez che sarà ancora il presidente di uno dei club più prestigiosi al mondo, il Real Madrid, almeno fino al 2025. Ben 47 i titoli vinti dai Blancos con il patron ora 74enne considerando i successi complessivi tra calcio e basket.
Tanti i nuovi obiettivi del presidente, rieletto assieme a tutti i membri del consiglio della sua lista, a partire dalla ristrutturazione del Santiago – Bernabeu, senza tralasciare ovviamente il prossimo mercato estivo. A Madrid, infatti, si aspettano un acquisto importante… magari Haaland, Mbappé o il ritorno di Cristiano Ronaldo.   

L’EMILIA–ROMAGNA OPEN – Una vetrina importante per tutta la regione che ospiterà un torneo Atp 250 su terrà rossa dal 22 al 29 maggio. Giornata storica per le città di Parma e Montechiarugolo, dove avverrà la competizione come illustrato stamane in conferenza dal presidente della Regione Stefano Bonaccini. La manifestazione,  organizzata da MEF Tennis Events, sarà il prologo del Roland Garros che inizierà il 30 dello stesso mese.

Ultima modifica il Martedì, 13 Aprile 2021 21:04