Mario Mandzukic Mario Mandzukic fonte immagine: Twitter ufficiale Europa League

NIGHTLINE - Fognini perde contro Ruud e saluta Montecarlo. Milan, Mandzukic rinuncia allo stipendio di marzo

Scritto da  Apr 16, 2021

Le notizie più importanti della giornata dal mondo dello sport e del calcio.

ATP MONTECARLO – Anche l’ultimo italiano rimasto saluta il Masters1000 di Montecarlo. Fabio Fognini, detentore del titolo, si è arreso nei quarti di finale al norvegese Casper Ruud. Nonostante un buon primo set il tennista azzurro ha ceduto col punteggio di 6-4 6-3.
Fognini non è però l’unica vittima eccellente del pomeriggio del Principato. Anche il favorito e 12 volte vincitore del torneo, Rafa Nadal ha dovuto cedere il passo ad un superbo Andrej Rublev. Il russo ha avuto la meglio col punteggio di 6-2 4-6 6-2. Il russo avrebbe potuto chiudere la partita già nel secondo set, ma la grinta e il talento dello spagnolo hanno allungato la partita al terzo set, nel quale il mancino di Manacor ha dovuto però cedere alla freschezza del talento russo.

DISAVVENTURA SMALLING – Brutta nottata per il difensore della Roma Chris Smalling. L’inglese e la sua famiglia, moglie e figlio di due anni, sono stati rapiti e rapinati all’interno della loro abitazione sulla via Appia. I tre rapinatori hanno costretto il calciatore ad aprire la cassaforte presente in casa e sono poi fuggiti con Rolex e gioielli vari.
La stessa abitazione, nella quale Smalling risiede in affitto, era stata oggetto di una rapina con modalità simili anche nel 2018, quando nella casa risiedeva la giornalista della Rai Paola Ferrari.

ESEMPLARE MANDZUKIC – Mario Mandzukic si è reso protagonista di gesto esemplare. L’attaccante, arrivato nel mese di gennaio al Milan con un contratto di 6 mesi, è rimasto fuori a causa di un infortunio per tutto il mese di marzo. Per questo motivo il croato ha rinunciato a l’ingaggio del mese di marzo. Un gesto che il Milan ha apprezzato e ha deciso a sua volta di devolvere l’intero stipendio di marzo di Mandzukic in beneficenza alla Fondazione Milan.

IL RITORNO DI MARQUEZ – La MotoGP oggi ha vissuto una giornata importante. Il venerdì di prove libere a Portimao, in Portogallo, ha visto il ritorno in sella di Marc Marquez. Il fuoriclasse spagnolo della Honda HRC mancava dallo scorso luglio quando si era infortunato nel GP di Jerez. Lo spagnolo ha fatto subito intuire di essere in ottima forma, classificandosi terzo nelle prime prove libere e sesto nelle seconde libere. Un messaggio forte e chiaro a tutti gli avversari per il Mondiale.

TOKYO 2020 – Le Olimpiadi di Tokyo dovranno definitivamente rinunciare alla stella dei 100 metri piani. Infatti, Christian Coleman, Campione del Mondo della distanza ai Mondiali di Doha 2019, non sarà alle Olimpiadi a causa di una squalifica per doping. Lo sprinter statunitense era incorso lo scorso anno in una squalifica di due anni, per aver saltato 3 controlli antidoping consecutivi. Coleman ha ottenuto quest’oggi uno sconto di 6 mesi, comunque troppo tardi per l’appuntamento a 5 cerchi, perché potrà tornare alle gare solo a novembre di quest’anno.

Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.