Stampa questa pagina
Claudio Lotito Claudio Lotito fonte immagine: Twitter ufficiale Lazio

NIGHTLINE - Caso tamponi Lazio, la Corte d'Appello aggrava le sanzioni: 12 mesi di inibizione per Lotito. Tokyo2020 senza pubblico?

Scritto da  Apr 30, 2021

Le principali notizie della giornata dal mondo dello sport e del calcio.

CASO TAMPONI LAZIO – Il caso dei tamponi in casa Lazio si arricchisce di un nuovo capitolo, probabilmente il penultimo di questa vicenda. Quest’oggi la Corte d’Appello della FIGC ha comunicato le proprie decisioni in merito al ricorso della Lazio, condannata in primo grado ad una ammenda da 150 mila euro, mentre Claudio Lotito, presidente della società nonché consigliere federale in quota Lega Serie A, era stato inibito per 7 mesi e per 12 mesi i due medici Pulcini e Rodia.
La Corte d’Appello Federale però ha respinto il ricorso dei biancocelesti e anzi ha aggravato alcune delle sanzioni. L’ammenda della società è passata da 150 mila a 200 mila di euro. Anche peggio è andata a Claudio Lotito la cui inibizione è passata da 7 a 12 mesi. Una sanzione che, se confermata anche le prossimo grado di giudizio, lo farebbe decadere dal suo ruolo di consigliere federale. Confermati invece i 12 mesi per entrambi i medici della Lazio.

OLIMPIADI SENZA PUBBLICO? – Non sono ormai più in dubbio le Olimpiadi di Tokyo, a confermarlo a più riprese è stato il Presidente del CIO Thomas Bach. Tuttavia, le restrizioni per la manifestazione a cinque cerchi potrebbero non limitarsi al solo pubblico di nazionalità giapponese. Seiko Hashimoto, presidente del Comitato organizzatore di Tokyo 2020 ha paventato la possibilità che alla fine il Giappone potrebbe vedersi costretto a fare svolgere i Giochi Olimpici senza pubblico sugli spalti. Nel paese del Sol Levante la pandemia covid incombe ancora in maniera preoccupante, e dunque potrebbe essere necessaria una misura preventiva molto dura come questa.
Intanto, il Presidente Bach ha confermato l’impegno della macchina organizzatrice a testare quotidianamente tutti gli atleti partecipanti.

SERIE A – Potrebbe essere la domenica il giorno dello scudetto dell’Inter. Per i nerazzurri, impegnati domani nel più classico dei testacoda contro il Crotone fanalino di coda, una vittoria significherebbe guardare con grande interesse la sfida tra Sassuolo e Atalanta, perché una non-vittoria dei bergamaschi potrebbe regalare alla squadra di Antonio Conte il 19° scudetto della sua storia. Durante questo weekend potrebbero arrivare anche altri due verdetti, la sconfitta del Crotone appunto condannerebbe i calabresi alla Serie B, ma con un incastro di risultati, anche il Parma potrebbe salutare la Serie A già in questo weekend.

CALCIOMERCATO INTERNAZIONALE – Il Manchester United, che ieri ha strapazzato la Roma 6-2, quest’oggi è giunto ad un accordo per il rinnovo con il suo centravanti Edinson Cavani. L’ex Napoli, che ha vissuto una stagione travagliata, ha ritrovato continuità, rendimento e soprattutto gol nelle ultime settimane, come testimoniato dalla doppietta siglata ieri contro la Roma avrebbe trovato l’accordo per rimanere un’altra stagione in Inghilterra. Una notizia che a livello internazionale ha fatto molto clamore visto che l’attaccante sembrava ormai destinato a trasferirsi al Boca Juniors.

Ultima modifica il Venerdì, 30 Aprile 2021 23:16
Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.