L'esterno di Wembley L'esterno di Wembley fonte immagine: Twitter ufficiale Wembley

NIGHTLINE - La Superlega torna protagonista: nove squadre rinunciano definitivamente. La finale di Champions League a Wembley?

Scritto da  Mag 08, 2021

Le principali notizie della giornata dal mondo dello sport e del calcio.

SUPERLEGA – Ennesima giornata molto calda sul fronte Superlega. La UEFA oggi infatti ha comunicato che nove club su dodici hanno raggiunto un accordo per evitare sanzioni dopo la rottura per la Superlega. Così Milan, Inter, Atletico, Arsenal, Tottenham, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Chelsea hanno firmato un documento con la UEFA, dove si sono impegnati a devolvere 15 milioni per i settori giovanili e pagare eventuali sanzioni in caso di nuovo tentativo di uscita. Nessun accordo per Real Madrid, Juventus e Barcellona che anzi rischiano durissime sanzioni da parte della UEFA, essendo state deferite.

SERIE B – Ancora tutto da decidere per la seconda promozione diretta dalla Serie B alla Serie A. La doppia vittoria di Salernitana e Monza ha lasciato ancora una speranza ai brianzoli, tuttavia nell’ultima giornata i campani sfideranno il già retrocesso Pescara. Dietro invece ci sarà invece una partita molto particolare. Cosenza e Pordenone si sfideranno per decidere le sorti del playout. Infatti, i neroverdi hanno 6 punti di vantaggio proprio sui calabresi, e stante così la situazione i playout non si giocherebbero. Per il Cosenza è dunque necessaria una vittoria per evitare una retrocessione diretta. Potrebbero dunque profilarsi addirittura ben tre sfide salvezza tra Pordenone e Cosenza. Tra i verdetti odierni, oltre alla retrocessione del Pescara, è arrivata anche la matematica per la Reggiana.

FINALE CHAMPIONS – La finale di Champions del prossimo 22 maggio potrebbe cambiare sede. Infatti, l’inserimento della Turchia in una lista nera di paesi con un alto numero di contagi impedirebbe ai tifosi inglesi di andare a Istanbul a vedere la partita, nel caso in cui dovesse esserci il pubblico. FA, Chelsea e Manchester City hanno dunque chiesto alla UEFA di valutare la possibilità di spostare la finale a Wembley.

BERRETTINI IN SEMIFINALE – Grande prestazioni di Matteo Berrettini. Il numero 1 del tennis italiano ha vinto questa sera la semifinale contro il cileno Cristian Garin. L’azzurro ha vinto alla grande in rimonta 5-7 6-3 6-0. Domani in semifinale si troverà il norvegese Ruud che ha battuto l’astro nascente kazako Bublik.

 

 

 

Ultima modifica il Lunedì, 10 Maggio 2021 22:29
Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.