NIGHTLINE - Salernitana in Serie A. Pirlo non si muove. Cavani ancora a Manchester. Il tennis italiano. Il Giro d'Italia Salerno Today

NIGHTLINE - Salernitana in Serie A. Pirlo non si muove. Cavani ancora a Manchester. Il tennis italiano. Il Giro d'Italia

Scritto da  Mag 10, 2021

La Salernitana è promossa in Serie A - Dopo ventitre anni di assenza dal massimo campionato nazionale, la Salernitana, guidata da mister Castori, è ufficialmente promossa in Serie A. È stato un cammino lungo e faticoso quello che ha condotto la squadra alla promozione diretta nella massima serie. La formazione amaranto ha concluso il campionato cadetto al secondo posto, dietro l’Empoli, con 69 punti, conquistati attraverso 19 vittorie, 12 pareggi e 7 sconfitte. Decisiva è stata l’ultima giornata, giocata proprio quest’oggi, che ha visto la squadra campana vincere nettamente per 0-3 sul campo del Pescara; mentre i rivali per la conquista della medaglia d’argento, il Monza, è stato sconfitto per 0-2 in casa propria dal Brescia; combinazione che di fatto ha regalato la Serie A alla Salernitana. Ora però il proprietario del club, Lotito, dovrà cedere la società visto che il regolamento della FIGC non permette a un presidente di possedere due squadre diverse.

La Juventus conferma Pirlo - Dopo la sconfitta rimediata per 0-3 allo Stadium ieri sera contro il Milan, la panchina della Juventus era bollente e si pensava a un possibile cambio di gestione. Esonero però che di fatto non c’è stato e la dirigenza bianconera ha ribadito la fiducia nel suo tecnico debuttante. Nonostante i bianconeri, ora, occupino la quinta posizione, che vorrebbe dire fuori dalla Champions League, la squadra andrà avanti, almeno fino al termine della stagione, sotto la guida di Andrea Pirlo. Inoltre, notizia di oggi sempre riguardante la Juventus è che, se i bianconeri non abbandoneranno ufficialmente il progetto Super League, verranno esclusi dalla prossima Serie A. Si attendono sviluppi in merito.

Cavani rinnova con il Manchester United - Arrivato nell’Ottobre dello scorso anno firmando un contratto che lo avrebbe legato ai “Red Devils” fino al termine della stagione, Edinson Cavani ha quest’oggi rinnovato per un’altra stagione, fino al 30 giugno 2022. Così l’attaccante uruguagio ha commentato il suo prolungamento: “Durante la stagione mi sono affezionato al club e a tutto ciò che rappresenta. Sono stato toccato dal desiderio dei tifosi di vedermi restare e cercherò di continuare a renderli felici con le mie prestazioni sul campo. Non ho ancora potuto giocare davanti al pubblico dell'Old Trafford e non vedo l'ora di poterlo fare”.

Tennis, gli italiani all’Open d’Italia - Giornata di incontri per i nostri italiani agli Internazionali di Roma. Arrivano buone notizie da Jannik Sinner che in due set (6-2, 6-4) sconfigge Hugo Humbert e accede al secondo turno, dove però affronterà Rafael Nadal. Superano il primo turno anche: Mager che in due set (6-4, 6-3) supera l’israeliano Alex di Minaur, Travaglia che primeggia su Benoit Paire con lo stesso punteggio di Mager e Musetti che dopo essere passato in vantaggio di un set ha visto il suo avversario, Hurkacz, ritirarsi. Non è stata una bella giornata invece per Fabio Fognini che ha già visto spegnersi le luci della Capitale; il tennista ligure si arrende ai colpi di Nishikori che lo batte in due set (6-3, 6-4).

Ciclismo, Terza tappa del Giro d’Italia - Si è conclusa la terza tappa del centoquattresimo Giro d’Italia, che corre per 190 km da Biella a Canale (Cuneo), con Filippo Ganna che difende e conserva la maglia rosa. La tappa però se l’aggiudica l’olandese Taco Van der Hoorn che primeggia con 4” di distacco sul secondo ciclista Davide Cimolai. Terzo gradino del podio per Peter Sagan, lo slovacco ha chiuso con lo stesso tempo di Cimolai. Domani si riparte con la quarta tappa, la prima montuosa, che vedrà i ciclisti attraversare gli appennini emiliani, partendo da Piacenza per raggiungere Sestola.

Ultima modifica il Lunedì, 10 Maggio 2021 21:20
Marco Ugolini

Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Bologna. Appassionato soprattutto di calcio ma anche di tutti gli altri sport di squadra. Da sempre grande tifoso Rossoblu.