LaB - La Serie B di Emanuele Giulianelli: 3 giornata -09 Settembre

Scritto da  Emanuele Giulianelli Set 09, 2013

 

La B brucia. Brucia le certezze.

Se fino a sabato Gattuso sembrava pronto a fare le valigie , da ieri sera è saldo al suo posto, dopo un secco 3-0 rifilato a uno sprovveduto Padova all’Euganeo. E ha, a sua volta, bruciato un’altra certezza: se continua così, il Padova non parteciperà al gran ballo di fine anno per la promozione in Serie A. La colpa è palesemente di Dario Marcolin, allenatore non adatto a squadre di vertice se è vero che si è presentato in casa, contro una squadra importante come il Palermo, con un remissivo 3-5-2 nominale che, nei fatti, era un 3-5-1-1, con Pasquato sempre abbondantemente dietro l’unica punta, isolatissima, Vantaggiato.

Non è questa la mentalità di chi vuole lottare per le posizioni nobili. Credo che Marcolin durerà poco. Chi invece è già  vicino all’esonero è proprio colui che ha superato al fotofinish l’ex centrocampista della Lazio per la panchina del neopromosso Latina: Auteri, dopo i 3 gol presi in casa da un bel Varese, rischia grosso. I ben informati riferiscono che è già stato allertato il Gaucho, Carmine Gautieri.

Il Modena va a gonfie vele contro il Cittadella, l’Empoli pareggia contro il sempre più sorprendente Trapani e il Siena sfrutta i suoi fuoriclasse, leggasi Gaetano D’Agostino, per superare un mai domo Bari che sfiora la rimonta. Il Pescara non va oltre il pari contro il Crotone, mentre la Juve Stabia perde anche a Reggio Calabria.

In testa alla classifica, insieme all’Empoli, c’è il sorprendente Avellino che supera la Ternana di misura grazie al gol del bomber per tutte le stagioni, Castaldo. Il palo di Alfageme ha negato il pari agli umbri. Lo Spezia continua il suo campionato schizofrenico e perde in casa contro il Carpi: deve trovare la sua identità, ma la B dà tempo. Stroppa saprà far crescere questa squadra.

Novara e Brescia fanno 1-1, risultato gettonatissimo in queste prime giornate di campionato. Colpo in trasferta del Lanciano che supera 1-0 la corazzata Cesena. E brucia un’altra certezza.

L’unica certezza che abbiamo è l’incertezza del campionato di Serie B.

 

3° giornata – Risultati:

Spezia-Carpi 0-2 (sab.)

Brescia-Novara 1-1 (sab.)

Cesena-Lanciano 0-1

Empoli-Trapani 1-1

Latina-Varese 0-3

Modena-Cittadella 2-0

Pescara-Crotone 2-2

Reggina-Juve Stabia 3-1

Siena-Bari 3-2

Avellino-Ternana 1-0

Padova-Palermo 0-3

 

Classifica: Empoli 7, Avellino 7, Cesena 6;  Pescara  5, Modena 5, Reggina 5, Trapani 5, Lanciano 5; Varese 4, Siena 4, Ternana 4, Spezia 4, Palermo 4; Carpi 3, Brescia 3, Cittadella 2;  Crotone 1, Latina 1; Padova 0, Juve Stabia 0; Bari -1.

(Carpi e Padova una partita in meno. Penalizzazioni: Siena - 3, Bari -2).

 

Inoltre per tutti gli appassionati di serie B, questa sera inizia su TSE-Telescouteuropa la rubrica di Emanuele Giulianelli sul campionato di Serie B. Andrà in onda tutti i lunedì dalle 20:30 alle 21:30.
Nel link tutti i dettagli per seguirlo in diretta:
Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 15:15