CF Montreal - Pareggio contro Miami, non basta la doppietta di Quioto CF Montreal - Twitter

CF Montreal - Pareggio contro Miami, non basta la doppietta di Quioto

Scritto da  Ago 07, 2022

Termina con un pareggio la sfida tra Montreal e Miami, giocatasi allo Stade Saputo, valida per la 24° giornata di MLS. Un buon punto quello ottenuto dai canadesi, passati per due volte in vantaggio ma sempre recuperati, anche grazie alle sconfitte subite da Philadelphia e New York City. Gli Unions, primi in classifica, rimangonono a +5 sul Montreal, la squadra del City group a +2 ma con una partita in meno. 

Coach Nancy per la partita cambia vari giocatori rispetto agli 11 del successo in extremis contro Coulumbus. In porta non c’è Breza, al suo posto gioca Pantemis. In difesa, COrbo si riaccomoda in panchina, giocano Waterman, Camacho e Miller. A centrocampo Wanyama e Piette, con Johnston e Lappalainen sulle fasce. In attacco c’è Mihailovic a supporto di Toye Quioto.

E’ proprio Quioto ad aprire le danze al 5’, bellissimo cross dal vertice dell’area di rigore di Piette che trova l’honduregno sul secondo palo. Piattone al volo e gol dell’1-0. La gioca di Montreal viene però spenta appena un minuto dopo dal Pipita Higuain, che in contropiede si infila alle spalle di Miller e infila Pantemis superandolo con un pallonetto dolce dolce. Niente da fare per Lappalainen che aveva provato a rientrare sull’attaccante argentino. Al 19’ rigore per Montreal, cross di Piette, colpo di testa di Toye, intercetto di mano di un difensore. Inizialmente l’arbitro lascia correre ma poi con l’aiuto del VAR assegna il rigore. Dagli 11 metri si presenta Quioto, tiro rasoterra, che si infila sotto lebraccia del portiere. Montreal torna in vantaggio. Higuain prova subito a ritrovare il pareggio ma la sua conclusione da fuori area non trova lo specchi odella porta. Per Montreal ci provano Quioto e Toye, con due colpi di testa, che non causano però  problemi a Miami.

A inizio secondo tempo, occasione gigante per Montreal per il gol del 3-1. Corner batturo ad uscire, colpo di testa di Miller all’altezza del primo palo. Il difensore canadese, che stacca solo, non riesce però ad inquadrare la porta.Montreal continua a spingere e trova lo specchio ancora, prima con Toye, rapido a trovare il tiro dopo una intervento non pulito della difesa di Miami, e poi con Mihailovic, che va alla conclusione dopo un’azione personale. In entrambi i casi bravo il portere Drake Callnder a evitare il gol.

Al 79’ Miami trova il gol del pareggio, Emerson Rodriguez parte in contropiede, punta Camacho, si accentra e tira. Pantemis riesce a respingere con la mano, la sfera rimane però nella disponibilità di Rodrigues, che rivà alla conclusione, superando Pantemis che aveva cercato una goffa uscita per chiudere lo specchio. 2-2. Montreal cerca di tornare in avanti sfruttando gli esteri, azione di Lappalainen che punta e crossa dal limite dell’area, dalle parte opposta arriva Johnston che sale in cielo per colpire di testa, ma non riesce a trovare la porta.

La partita finisce così, Montreal sale a quota 40 punti, trovando il quinto risultato utile consecutivo. La prossima sfida per la squadra di Joey Saputo sarà contro Houston Dynamo nella notte tra sabato 13 e domenica 14.

 

Nicolò Leva

Appassionato di sport, dal calcio al football americano, dal tennis ai motori. Da buon laureato in economia cerco e racconto i numeri che si nascondono dietro ogni avvenimento.