CF Montreal - Arriva un'altra vittoria. 2-0 Contro Chicago, Breza MVP CF Montreal - Twitter

CF Montreal - Arriva un'altra vittoria. 2-0 Contro Chicago, Breza MVP

Scritto da  Ago 28, 2022

Sembra non volersi fermare la corsa di Montreal ai vertici della MLS. La squadra di Saputo, impegnata al Soldiers FIeld di Chicago contro i Fire, ha trovato l’ottavo risultato utile consecutivo, e la 3 vittoria consecutiva. Grazie a questo successo i canadesi rimangono al secondo posto, a +4 dal New York City, mantenendo la scia di Philadelphia, che per la quarta volta in stagione ha vinto una partita segnando 6 gol. Gli Union distano ora 5 punti, che potenzialmente sono solo due, avendo Montreal una partita da recuperare. 

Per il match contro Chicago,coach Nancy schiera i suoi con il classico 3-5-2. In difesa torna l’asse rossoblù composta da Breza (MVP dell’incontro) e Corbo. Insieme al difensore ex-Ascoli nella difesa a 3 ci sono Waterman e Kamal Miller. A centrocampo c’è Wanyama, con ai suoi fianchi Mihailovic, che a fine anno lascerà il Canada per aggregarsi all’AZ Alkmaar (Montreal incasserà 6 milioni di dollari). Sulle fasce titolari Lappalainen e Johnston, in attacco Quioto e Torres. 

Chicago parte forte, e dopo 60 secondi trova la prima conclusione nello specchio, bravissimo Breza a deviare in corner il tiro indirizzato sul primo palo. Montreal ci prova in contropiede, Quioto serve Mihailovic, che va alla conclusione di prima da fuori area. Ottimo riflesso di Slonina che devia in corner. Ci prova due volte Torres da dentro l’area di rigore, trovando prima le mani del porteire, e poi solo il fondo dopo aver aperto troppo il piatto da posizione davvero ravvicinata. Il pressing di Montreal si fa sempre più a vivo. Al 15’ azione in solitaria di Lappalainen, che parte largo, dribbla la difesa e conclude in diagonale. Il tiro, un po’ strozzato, è preda delle mani di Slonina. Al 19’ arriva il vantaggio di Montreal, cross di Johnston a centro area, la palla viene spizzata da un difensore e raccolta da Lappalainen che appoggia al limite per Koné, la difesa di Chicago non gli va adosso, quasi ad invitarlo al tiro, Koné non esita, tiro a giro e palla nel sette. Passano pochi attimi e per i canadesi c’è un’altra chance, questa volta da calcio piazzato. Da posizione molto simile a quella da dove aveva calciato Koné, qualche metro più indietro, Quioto prende la rincorsa, la palla supera la barriera e finisce in porta. 2-0 Montreal. A fine primo tempo Quioto avrebbe anche la chance della doppietta personale, ma da centro area spara alto. La partita cambia nel recupero, contropiede di Chicago interrotto sul nascere da Koné, già ammonito. Per l’arbitro il fallo è da giallo, il secondo, e rosso. Montreal va negli spogliatoi sul risultato di 2-0 ma in 10 uomini.

Il secondo tempo inizia con Chicago che cerca di accorciare le distanze. Herbers conclude fortissimo con la sfera destianta al sette, bravo e fortunato Breza a deviare con la mano di richiamo e a trovare poi l’aiuto della traversa. E’ sempre Breza a salvare il risultato al 63’. Uno-due dentro l’area e coclusione, il portiere scende benissimo in allungo sulla destra e devia in corner. All’80 Chicago riesce finalmente a superare Breza, ma solo per pochi attimi, la bandierina del guardialinee sale su, e la porta di Montreal rimane inviolata. 

 

La partita finisce così, 2 gol e 3 punti da riportare in Canada per Montreal, che tra 3 giorni, allo Stade Saputo, ospiterà i New York RedBulls, quarti in classifica ad Est. 

Nicolò Leva

Appassionato di sport, dal calcio al football americano, dal tennis ai motori. Da buon laureato in economia cerco e racconto i numeri che si nascondono dietro ogni avvenimento.