CF Montreal - Rimonta last minute contro Columbus. I canadesi sono matematicamente ai Play-Off CF Montreal - Twitter

CF Montreal - Rimonta last minute contro Columbus. I canadesi sono matematicamente ai Play-Off

Scritto da  Set 10, 2022

È un punto cruciale quello ottenuto dal CF Montreal sul proprio campo contro i Columbus Crew. Grazie al pareggio, la squadra di Saputo ottiene matematicamente il pass per i play-off, con 4 giornate di anticipo. Coach Nancy schiera i suoi con il classico 3-5-2. In porta c’è Pantemis, con Waterman, Camacho e Miller a comporre la difesa a 3. A centrocampo, Wanyama regista con Mihailovic e piette mezzali. Sulle fasce Johnston e Choinère. Quioto e Toye compongono il duo d’attacco. Gli ospiti partono meglio e già al 7’ Pantemis si deve impegnare per deviare in corner una conclusione di Cucho Hernandez. Il portere canadese si ripete dopo pochi minuti contro lo stesso Cucho. Occasione anche per Mensah che su cross dalla fascia sovrasta di testa Wanyama al 12', ancora pronto Pantemis. 

La prima occasione per i padroni di casa arriva al 24’. MIhailovic passa a Choinière che dal limite dell’ara crossa basso al centro per Toye. L’attaccante statunitense però non impatta con abbastanza potenza la palla, mancando il gol da davvero due passi. A fine primo tempo duplice chance per MIhailovic, che trova prima i guantoni del portiere e pochi minuti dopo la chiusura last minute di un difensore in scivolata. Si va così all’intervallo sul risultato di 0-0.

Al 56’ occasione colossale per Montreal. Cross al centro di Johnston sponda di Wanyama per MIhailovic che colpisce di testa da due passi, trovando però le mani di Eloy Room. Dopo le tante occasioni sprecate, Montreal subisce il gol di Columbus. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, cross al centro per Mensah, che sovrasta ancora Wanyama trovando l’angolino in alto della porta. Pantemis può solo guardare. Passano davvero attimi ed al 68’ arriva anche il raddoppio dei Crew. Lancio di Mensah per Etienne Junior che parte dalla fascia, si accentra e scarica per Zelarayan. La prima conclusione è murata, ma l’attaccante è fortunata e si ritrova la palla davanti, conclusione al volo di esterno e raddoppio per gli ospiti. Al 75’ cambia la partita, fallo di reazione di Luis Diaz che da un calcetto a Kamara dopo un contrasto a centrocampo. Il VAR entro in azione e richiama l’arbitro che esppelle l’attaccante costaricano.

Quando la partita sembrava finita all’89 arriva il gol di Montreal. Conclusione da fuori area di Miljevic che trova la deviazione di Wanyama di testa (volontaria o involontaria?), il poritere rimane spaizzato e la palla finisce in rete. In pieno recupero Montreal trova anche il gol del pareggio con una rasoiata pazzesca dai 30 metri di Brault-Guillard. La palla passa in mezzo a molte gambe e finisce nell’angolino. Per la seconda volta Montreal beffa Columbus nel finale dopo che, a inizio agosto, sempre con due reti nel finale avevano ribaltato il risultato del match disputato in Ohio. I canadesi volano così a 53 punti a +6 dalla terza, ma soprattutto a +15 da New England, ottava in classifica. Per la squadra di Saputo al termine della stagione regolare ci saranno i play-off. Montreal vorrà comunque concludere al meglio il campionato e aggiudicarsi gli ultimi 12 punti ancora a disposizion per, chissà mai, superare Philadelphia e ottenere il bye, il passaggio automatico al secondo turno, che spettà alla vincitrice della Conference. Prossimo impegno tra martedì 13 e mercoledì 14 contro i Chicago Fire.

Ultima modifica il Sabato, 10 Settembre 2022 16:04
Nicolò Leva

Appassionato di sport, dal calcio al football americano, dal tennis ai motori. Da buon laureato in economia cerco e racconto i numeri che si nascondono dietro ogni avvenimento.