×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 50

1000cuori Fantasy - L'angolo del Fantacalcio: i consigli della 27° giornata

Scritto da  Mar 14, 2015

PALERMO-JUVENTUS: Al Barbera arriva una Juventus decisamente rimaneggiata in vista dell'impegno europeo di mercoledì a Dortmund. Proprio per questo motivo, contro un arruginito Barzagli e un sempre disattento Ogbonna, Paulo Dybala dovrebbe andare a nozze, puntate su di lui. Per i bianconeri chance per Matri, che al "ri-esordio" con la Juventus proverà in
tutti i modi a trafiggere Sorrentino. Evitate Marchisio e Terzi.

CAGLIARI-EMPOLI: In settimana Zdenek Zeman è tornato sulla panchina sarda, ragion per cui, dovremmo riuscire a vedere una partita decisamente divertente, con un bel po' di gol. Uno di questi potrebbe marcarlo Marco Sau, che dopo l'infortunio e le panchine a discapito di Longo, vuole tornare ai bei fasti di inizio stagione. Dall'altra parte all in su Maccarone, che con le difese altissime del boemo, potrebbe trovare terreno fertile. Fuori Dessena e Signorelli, che avrà il duro compito di sostituire il validissimo Valdifiori.

ATALANTA-UDINESE: Nel pomeriggio "pallonaro", alle ore 15:00 all'Atleti Azzurri d'Italia, l'Udinese di Stramaccioni proverà a dare continuità ai suoi risultati, cercando di battere la nuova Dea di Edj Reja. Fantacalcisticamente parlando, in caso di titolarità, schierate Thereau: in trasferta è sempre l'ago della bilancia per i bianconeri, anche di più di Totò Di Natale. Nei bergamaschi fiducia totale a Gomez, apparso nettamente in ripresa nelle ultime partite. Non schierate Benalouane e Guilherme, entrambi a rischio giallo.

GENOA-CHIEVO: Sempre di domenica pomeriggio, occhi a Marassi, dove si sfidano i rossoblù di Gasperini e l'organizzatissimo Chievo di Maran. Per i padroni di casa sfruttate l'ottimo momento di Perotti, calciatore dalla media
voto altissima e portatore di bonus quasi ogni settimana. Nei clivensipossibile sorpresa Zukanovic, sempre pericoloso sulle palle inattive. Sconsigliati Roncaglia e Cesar, anche loro dal cartellino facile.

SASSUOLO-PARMA: In settimana altri due punti di penalizzazione sono stati inflitti ai ducali, che ormai giocano per il solo "piacere" di onorare il campionato. Sulla strada degli uomini di Donadoni ecco il Sassuolo, avversario assolutamente ostico e che ha lì davanti tre bocche di fuoco pronte a colpire in qualsiasi momento. Proprio per questo faccio scegliere a voi uno tra Berardi, Sansone e Zaza, tutti e tre dovrebbero far bene. Per il Parma occhio al piccolo J.Mauri, sicuramente il giocatore dal tasso tecnico più alto in squadra. Fuori Magnanelli e Belfodil.

VERONA-NAPOLI: Dopo il successo per 3-1 in Europa League, Benitez pensa ad un ampio turnover che potrebbe riguardare anche il Pipita Higuain. A Verona invece, dopo il pareggio di S.Siro contro il Milan, si spera in un altro ottimo risultato contro i partenopei per rilanciarsi definitivamente nella lotta salvezza. Per gli scaligeri il nome viene facile: Luca Toni, bomber anche quest'anno in doppia cifra e inoltre rigorista della squadra. Dall'altra parte, qualora dovesse riposare Higuain, affidatevi a Zapata che ha dimostrato che nel momento in cui viene chiamato in causa, sa bene come rispondere. Assieme a lui, potrebbe ritrovare la via del gol anche Callejon. Evitate Juanito Gomez e Britos.

INTER-CESENA: La scoppola di Wolfsburg avrà lasciato segni? Lo scopriremo domani sera a S.Siro, quando l'Inter se la vedrà con un super motivato Cesena. Per gli uomini di Mancini la certezza si chiama Brozovic, che avendo riposato in Europa League è fresco e pronto a battagliare in mezzo al campo, oltre che ad inserirsi a cercare il gol. Negli ospiti affidatevi alla tecnica e all'esperienza di Brienza, la manovra romagnola passa per i suoi piedi. Sconsigliati Ranocchia e Capelli.

FIORENTINA-MILAN: Al Franchi il Milan proverà a ricominciare a vincere, contro una viola stanca dopo l'impegno europeo contro la Roma. Di conseguenza, la velocità di Menez e Bonaventura potrebbe essere un fattore importante per i rossoneri per scardinare la difesa toscana, che ha nei 2 centrali gente molto statica come G.Rodriguez e Stefan Savic. Stesso discorso si potrebbe fare dall'altra parte, con Salah pronto a rendere la vita difficile a Paletta e Mexes. Assieme a lui, schierate anche Diamanti, che ha già fatto gol al Milan in passato. Evitate Essien e Richards.

TORINO-LAZIO: All'Olimpico di Torino, andrà in scena sicuramente una delle partite più belle di questa giornata, con il Toro di Ventura che sfida la bellissima Lazio di questo periodo. Per i padroni di casa la certezza si chiama Farnerud: lo svedese da quando ha conquistato il posto da titolare, sta sfornando prestazioni positive in serie, regalando delle volte anche dei bonus da palla inattiva. Assieme a lui, attenzione anche all'esterno brasiliano Bruno Peres. Nei biancocelesti con l'assenza di Candreva, le chiavi dell'attacco saranno affidate a Felipe Anderson, che ha dimostrato di essere in una condizione fisica straripante. Evitate Martinez e Mauricio.

ROMA-SAMPDORIA: Lunedì sera a chiudere la giornata di serie A, ci pensano all'Olimpico di Roma, i giallorossi e i blucerchiati; la Roma galvanizzata dal prezioso pareggio esterno in Europa League, cercherà di riprendere la marcia anche in campionato, dove ormai ha perso troppo terreno dalla Juventus, e deve ora guardarsi indietro perchè il Napoli sta arrivando. Puntate su Doumbia, che dopo aver steccato all'esordio, vuole giustificare davanti al proprio pubblico l'investimento fatto su di lui in gennaio dalla società. Per gli ospiti dico Eder, il brasiliano quest'anno si sta dimostrando un giocatore maturo tanto da attirare le attenzioni del c.t Antonio Conte, che vorrebbe naturalizzarlo. Evitate Yanga Mbiwa e Silvestre.

Appuntamento a settimana prossima, buona giornata di campionato a tutti!

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 14:31