×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 50

1000cuori Fantasy - L'angolo del Fantacalcio: i consigli della 21° giornata

Scritto da  Gen 31, 2015

GENOA-FIORENTINA: Nell'anticipo delle 18:00 al Ferraris andrà in scena sicuramente un match molto divertente, ad alti ritmi, tra due squadre ben messe in classifica. I viola dovranno fare a meno di Cuadrado, partito destinazione Londra, precisamente Chelsea e che sarà sostituito dal marocchino Salah; in attesa di quest'ultimo rinforzo, Montella potrebbe lanciare dal primo minuto l'ex Bologna Diamanti, continuo generatore di bonus per i fantallenatori, schieratelo. Possibili bonus anche da G.Rodriguez, sempre pericoloso sui calci piazzati. Nei padroni di casa momento magico per Iago Falque a segno anche al S.Paolo settimana scorsa, e un occhio di riguardo per Diego Perotti, che ritorna a giocare davanti ai propri tifosi dopo la squalifica e vorrà sicuramente fare bene. Evitate Burdisso e Badelj.

ROMA-EMPOLI: Nell'anticipo serale si terrà il remake degli ottavi di Tim Cup, che hanno visto la Roma sconfiggere i toscani solamente nei tempi supplementari; i padroni di casa vogliono ritrovare i 3 punti, e per farlo si affideranno senz'altro all'estro di capitan Totti, assieme a lui schierate anche Pjanic. Tra gli uomini di Sarri dentro Valdifiori, solo una volta insufficiente in tutto il campionato, una garanzia. Fuori i due centrali Barba (Empoli) e Yanga-Mbiwa (Roma).

SASSUOLO-INTER: Gli ultimi confronti tra queste due squadre si sono conclusi con punteggi tennistici, con i neroazzurri che hanno il vizio di rifilarne sette agli emiliani. Sarà diverso questa volta? Noi crediamo di si, la squadra di Di Francesco sembra esser cresciuta sotto il piano della mentalità oltre che del gioco. Per i padroni di casa schierate Zaza, da "juventino" sentirà molto questa partita e vorrà fare un dispetto agli odiati rivali; tra gli uomini di Mancini spicca la probabile panchina per Icardi, che sarà sostitutito da Shaqiri con Palacio che agirà come punta centrale, una manna per i fantallenatori che hanno l'argentino nella propria rosa; evitate Terranova e Obi.

ATALANTA-CAGLIARI: Match tra due squadre che presentano alcune novità: i padroni di casa hanno appena acquistato dalla Roma Urby Emanuelson, che nonostante l'assenza di Dramè sul settore di sinistra, siederà comunque in panchina a discapito di Del Grosso; gli ospiti invece lanciano da primo minuto Marco Sau, la punta che è stata ferma diversi mesi per un grave infortunio ma che già settimana scorsa aveva assaggiato il campo per una ventina di minuti, fatelo anch voi. Tra i padroni di casa spicca German Denis, il bomber neroazzurro non sta facendo una grandissima stagione, ma siamo sicuri possa timbrare il cartellino a questo giro. Possibile sorpresa Donsah, fuori Carmona e Longo.

CESENA-LAZIO: I romagnoli dopo il successo esterno sul campo del Parma, hanno ricominciato a credere ad una salvezza che ora come ora avrebbe del clamoroso. Gli ospiti allo stesso tempo sono in condizioni psicofisiche super, con le due vittorie (campionato e coppa italia) contro il Milan. Facile per i padroni di casa dire Franco Brienza, ormai vero e proprio trascinatore della sua squadra, con 4 gol nelle ultime quattro partite. Nella Lazio la sicurezza si chiama Antonio Candreva, con il tedesco Klose pronto a beneficiare dei suoi assist dalla destra: schierate entrambi. Evitate Djuric che si potrebbe perdere nella morsa di Cana e Novaretti, entrambi dotati fisicamente, e fuori anche un Ledesma non proprio al top.

CHIEVO-NAPOLI: Il Napoli ultimamente è tornato a sorridere, macinando chilometri sul campo e punti in classifica. Higuain è in stato di grazia, non potete tenerlo fuori, così come Callejon, che con uno statico Zukanovic potrebbe trovare terreno fertile. Nei clivensi optiamo per il tasso tecnico di Valter Birsa; evitate Radovanovic e Britos.

PALERMO-VERONA: Il Palermo continua a stupire, il pareggio di Marassi contro la Sampdoria ne è la prova. Dall'altra parte il Verona ha ritrovato il sorriso dopo le scoppole contro la Juve, nel match casalingo contro l'Atalanta deciso da Saviola. Match che sulla carta direbbe senz'altro Palermo, che partita dopo partita scopre sempre di più Paulo Dybala, vero trascinatore a suon di gol dei siciliani: marcherà anche domani, schieratelo. Negli ospiti puntiamo sul gol dell'ex Luca Toni; evitate Andelkovic e Marquez, con quest'ultimo che tra Dybala e Vazquez potrebbe chiedere cambio per k.o tecnico dopo 45'.

TORINO-SAMPDORIA: Il Torino ha ripreso a respirare con le due vittorie consecutive, l'ultima delle quali a S.Siro contro l'Inter nell'extra time; per questo il morale è alle stelle, e anche la Samp di Mihaijlovic non sembra imbattibile. Dentro l'ex Quagliarella e assieme a lui schierate Farnerud, sempre pericoloso col suo sinistro sui calci piazzati. Gli ospiti dal canto loro vengono come detto in precedenza dal pareggio casalingo (sofferto) contro il Palermo, e sperano nelle verve di Eder, per ritrovare la via del successo; fuori Duncan e Benassi.

UDINESE-JUVENTUS: Il successo esterno sul campo dell'Empoli, ha finalmente sfatato il tabù Di Natale-gol in trasferta: si ripeterà? Davvero difficile a cospetto di questa Juventus, ma il capitano friulano è l'unico a poter spostare gli equilibri per la sua squadra in un match così duro, quindi schieriamolo. Negli ospiti siamo dinanzi ad un fuoriclasse assoluto come Pogba, non si può tenerlo fuori. Occhio però alle sorprese Allan e Morata, il primo che è senz'altro un giocatore da grandi sfide, e il secondo che dopo aver deciso il match di Coppa, vuole timbrare il cartellino anche in campionato. Fuori Thereau.

MILAN-PARMA: Chiude la giornata di campionato il match tra le due squadre più in difficoltà della Serie A: da una parte un Milan irriconoscibile rispetto a quello dei primi 2 mesi, dall'altra un Parma costantemente in difficoltà e con una situazione societaria alquanto deficitaria, nonostante i nuovi proprietari. Il Milan secondo gli ultimi rumors potrebbe lanciare dal primo minuto il nuovo arrivato Destro, se così fosse, dategli fiducia anche voi, non vi tradirà. Assieme a lui spazio al solito Jeremy Menez, assieme a Bonaventura e Diego Lopez, uno dei pochi lodevole nei rossoneri in questa prima parte di stagione. Negli ospiti la scelta è difficile, soprattutto vedendo il morale dei giocatori: puntiamo sull'esperienza di Cristian Rodriguez, che ha già assaggiato nella sua carriera palcoscenici importanti come S.Siro; assieme a lui possibili bonus anche dal giovane J.Mauri, uno dei pochi gioielli in casa Parma quest'anno. Fuori Paletta e Montolivo, entrambi nettamente fuori condizione e spesso dannosi per le proprie squadre.

Ci vediamo nuovamente se vorrete settimana prossima. Buona giornata di campionato a tutti!

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 14:32