Venariarossoblu (To)

Scritto da  Nov 19, 2012

 

 

LA STORIA. Tutto è cominciato la mattina. 

Erano le 5.30 dell'8 ottobre del1962 (quindi sono passati quasi mezzo secolo), quando in quel di Forlì nacque un bimbo che già amava i colori rossoblu. 

Quel bimbo, col passare del tempo, in una terra che ama molto i colori bianconeri e ben poco i colori rossoblu, con l'inizio dell'obbligo scolastico si trovava sempre in minoranza in quanto gli altri erano molto più numerosi. Ma il nostro eroe non cede alle provocazioni nemiche e difende a spada tratta i suoi eroi gridando sempre al cielo i suoi amori per i colori rossoblu. Poi con il passare degli anni il lavoro lo porta in quel di Torino (sic!) città grigia, con colori forti fatta di gente che ruba sul campo. Il nostro eroe non si perde d'animo e pensando a torto di essere l'unico, difende fino allo stremo, davanti ad amici, parenti e conoscenti l'amore per i color irossoblù anche sui campi di Palazzolo, del Fanfulla ecc. 

Ora riscopre con immenso piacere che in questo angolo d'Italia ci sono amici che hanno il gusto dello sport, vivono per una fede e per dei colori, ed è con loro che vive, tifa e grida FINO ALLA FINE FORZA BOLOGNA.

 Riccardo by Venariarossoblù.

Ultima modifica il Sabato, 26 Novembre 2016 18:26