×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 75

Un breve tour in giro per l Europa.... 3 Talentini già da top Team

Scritto da  Set 18, 2013

Buon giorno a tutti, continua il nostro viaggio alla scoperta di talenti che presto saranno, abbiamo tutti gi elementi per crederlo, alla ribalta del calcio Europeo.




Partiamo da uno di quei giocatori che ogni allenatore vorrebbe in rosa, un elemento che può ricoprire almeno 3 ruoli e, date le sua caratteristiche tecniche, potrebbe anche giocare in posizione più avanzata, ovviamente man mano che definirà la crescita, sia fisica che tecnica, a mio avviso, arretrerà la posizione principale affermandosi come centrocampista centrale e più precisamente come vertice basso del centrocampo davanti alla difesa. Lui è Pierre Emil Hojbjerg, Nato a Copenhagen il 5 Agosto 1995, questo giovanotto dalla stazza imponente (187cm per  78kg) , dopo essere cresciuto nelle giovanili del Brondby, nell’ estate 2012 è passato al Bayern Monaco ed ora è in rosa con la Squadra B ed è indiscusso Leader della Nazion ale Danese U19.


Pierre è già oggi quasi sempre schierato come centrocampista centrale. Destro naturale con cui esprime un calcio pulito e sempre ordinato, con una grandissima visione di gioco e doti già oggi da grande leader del centrocampo, questo ragazzo sa dettare i tempi della manovra, costruisce gioco in maniera impeccabile, a volte sa anche proporsi togliendosi anche lo sfizio di concludere a rete da fuori area…a dire il vero se ci provasse con un pò più di insistenza potrebbe togliersi qualche soddisfazione in più anche perché, a dire la verità, questo giovanotto sa calciare, fin dai tempi delle giovanili, importanti punizioni dalla distanza.

Alla sua età è un buonissimo giocatore con la prospettiva di passare già in prima squadra nella prossima stagione. Io continuo a seguirlo con molto interesse…perché secondo me merita davvero.


 

Il 5 Settembre del 1996 nelle Antille Olandesi e più precisamente nella città di Willemstad è nato uno dei migliori attaccanti che in Olanda c’è ora. Cognome che ricorda i Paesi dei Balcani infatti la mamma di Rich è serba mentre il Papà Olandese. Gioca nel campionato Olandese, l Eredivise, con la maglia numero 30 del Groningen, è nazionale U17 e in questo inizio di stagione il suo Score dice: 6 presenze e 2 goal!

 Richairo Zivkovic  è il classico attaccante dei campionati scandinavi - Olandesi, Alto forte fisicamente( 186cm per 72kg) con un importante fiuto del goal. Ambidestro, con ottime caratteristiche e doti tecniche che spesso, per gli addetti ai lavori, lo porta ad esser paragonato a Ibra. Giocatore completo che sa arretrare il suo raggio d’azione partendo a volte anche dal centrocampo sapendo sfruttare le sue doti atletiche  avendo gamba e velocità. Ha un ottima visione di gioco e quando arretra a centrocampo, andandosi a cercare la palla persa costruire la manovra di attacco  servendo i compagni con verticalizzazioni davvero difficile da leggere e da preveder per gli avversari.

 

Ora voliamo in Turchia e andiamo a scoprire uno dei più bei talenti classe 1996 che tutte le top team d’Europa si stanno scomodando per andarlo a seguire in Turchia. Anche Josè Mourinho, dopo aver ricevuto importanti analisi sul giocatore e soprattutto dopo averlo visionato più volte di persona, sta facendo di tutto per portarlo a Londra. Sto parlando di Enes Unal, trequartista del Bursaspor. Nato il 10 Maggio del 1997 Enes è un giocatore 2 spanne sopra i suoi pari età questo sia fisicamente che tecnicamente. 185cm per 69kg, destro naturale questo ragazzo ha il futuro in mano. Fino alla scorsa stagione nella sua squadra del Bursaspor faceva di tutto, calciava le punizioni, saltava gli avversari con estrema facilità arrivando fino a depositare in porta il pallone svettava sopra gli avversari colpendo facilmente di testa…poi data la troppa differenza che c’era ma soprattutto la sua maturazione raggiunta, questo anno è passato in prima squadra, ha esordito in Europa Legue prima con 2 presenze, ha esordito nella massima serie Turca con 2 presenze e gia 1 goal e, dato che è superiore di gran lunga ai suoi pari età è aggregato alla nazionale U21 Turca e già timbrato 2 presenze e nemmeno a dirlo…ha già segnato la sua prima rete con la U21 nel match contro la Svezia.

Segnatevelo con la Biro rossa……e se avrete qualche occasione, seguitelo perché presto, molto presto, lo vedrete in Champions League.

 

 

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 22:48